RN Orobica rullo compressore nel girone di andata

Luciano Locatelli |

Non si ferma più la Rari Nantes Orobica, impegnata nel campionato di serie A2 femminile di pallanuoto, girone nord, che vince anche a Brescia contro la locale formazione per 9-14. Una partita condotta dall’inizio alla fine, a testimonianza della forza della squadra allenata da Tony Palazzo, che dopo aver annichilito nel primo quarto di gara le leonesse, con un perentorio 5-0, ha controllato la gara fino alla fine. Come detto, parte forte l’Orobica nel primo quarto di gara, con Buzza subito in rete al 2’, che raddoppia due minuti dopo (0-2). L’inerzia della gara è sempre in mano alle orobiche che dilagano con le realizzazioni di Steere, Trezzi e Zanoccoli che portano il vantaggio al termine della prima frazione sul 0-5. Secondo quarto che si apre con la rete di Apilongo (0-6), Brescia si scuote e reagisce mettendo in difficoltà la retroguardia bergamasca e grazie ai rigori concessi riesce a recupere terreno al termine della seconda frazione. Si va all’intervallo sul punteggio di 3-6 in favore dell’Orobica. Alla ripresa del gioco l’Orobica riprende a macinare gioco, segna subito Zanoccoli che porta il parziale sul (3-7). La formazione bresciana chiede time-out per cercare di ripartire con un miglior approccio. Ma al rientro in vasca sono sempre le giocatrici di Palazzo a fare la partita, segnano Steere e ancora Zanoccoli che al 6’ portano avanti l’Orobica di 6 lunghezze (3-9). Reazione di Brescia che approfitta di una superiorità numerica per segnare la quarta rete con Usanza (4-9). Ma nel finale del terzo quarto è ancora Steere a mettere in cassaforte il risultato (4-10). Nell’ultima frazione, la squadra di casa mette in vasca tutte le energie residue, nel tentativo di riprendere una partita che è ormai compromessa, ma Gaia Apilongo e compagne non mollano e rispondono colpo su colpo. Al 2’ (4-12), al 5’ (5-14) e nel finale di gara Brescia rende meno amara la sconfitta segnando le reti del definitivo 9-14.

Vittoria importantissima per l’Orobica che rimane imbattuta per tutto il girone di andata e raggiunge quota 21 punti in classifica, sempre davanti a Bologna che segue a 3 lunghezze di ritardo. Grande prestazione corale della squadra bergamasca con Apilongo, Zanoccoli, Buizza, Steere e il portiere Giai in evidenza.

“Partita mai in discussione solo un timido rientro al secondo tempo chiuso 6-3 poi 3 tempo 10-4 per chiudere 14-9 dando spazio al secondo portiere Vighi 2010 e al boa Sacco 2006. Squadra ineccepibile entrata in acqua con la testa e la determinazione della prima in classifica. Unica cosa da mettere a posto è solo evitare tiri forzati per non lasciare contropiedi. Per il resto devo fare tanti complimenti a tutto il gruppo capace di “ammazzare” subito la partita partendo 5-0. Bene Gaia Apilongo, boa eclettico maltrattata tutta partita ma grande maturità nel resistere, 4 reti di Zanoccoli, prova magistrale in difesa di Steere, ormai giocatrice a tutto campo in difesa a boa e da fuori. Buizza bravissima in fase regia e rifinitura con due reti segnate. Trezzi instancabile sulla fascia. Ma non tralascerei Franchini Ferrari Ghezzi e Caiola supreme nel dare un enorme contributo nei lavori sporchi di chiusura e difesa. Ora testa alla prossima partita con Torino. Martedì giocheremo con Como di A1 sarà un signor allenamento per provare la partita” ha così commentato al termine della partita, l’allenatore Tony Palazzo.

Domenica 3 marzo l’Orobica comincerà il girone di ritorno di nuovo in trasferta, sul difficile campo di Milano Metanopoli, dove proverà ad allungare ancora in classifica.

AN BRESCIA-RN OROBICA 9-14 (0-5, 3-1, 1-4, 5-4)

Brescia: Fiorese, Bianchi Al., Bovo, Manigrasso, Alberici, Bianchi Ag., Ferrini, Usanza, Fruner, Lonardi, Lodrini, Gabusi. All. A. Krystina

Orobica: Giai, Apilongo 3, Ferrari, Caiola, Zanoccoli 4, Trezzi 1, Ghezzi, Albani, Franchini, Buizza 2, Sacco, Steere 4, Vighi. All. A. Palazzo

ALTRI RISULTI DELLA 7^ GIORNATA

Aquatica Torino-2001 Padova 14-5

Sport Center Parma- RN Bologna 7-11

WP Milano Metanopoli-Sori Pool beach 9-9

CLASSIFICA: RN Orobica 21, RN Bologna 18, AN Brescia e Aquatica Torino 13, Sori Pool Beach e WP Milano Metanopoli 7, Sport Center Parma 3, 2001 Padova 0.

Vincendo a Brescia, le giocatrici allenate da Tony Palazzo hanno chiuso a punteggio pieno il girone di andata (Ph: Oscar Corna)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La spada di Jacopo Rizzi sul tetto del mondo

Giulia Piazzalunga |
18 Aprile 2024
Ai Campionati del Mondo Cadetti e Giovani di Riyadh 2024, l’Italia della spada maschile ha trionfato nella prova a squadre Under 20. Il bergamasco ...

Stefano Belotti oro tris agli Assoluti Open di ...

Michele Ferruggia |
14 Aprile 2024
Si chiudono con la tripletta personale di Stefano Belotti gli Assoluti Open UnipolSai di tuffi alla Monumentale di Torino. Il ventenne bergamasco v...

RN Orobica domina anche a Parma e vola ai playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica sbanca anche Parma e conquista il primo posto matematico, vincendo una partita combattuta contro lo Sport Center Par...