Rugby Bergamo 1950 fermata dalla capolista

Giulia Piazzalunga |

CUS Milano 21 – Rugby Bergamo 1950 15

Non finisce come sperato la partita contro la capolista. La Rugby Bergamo 1950 incontra il CUS Milano il 1° maggio sul campo di Rozzano, dopo lo stop forzato della settimana precedente (Rugby Varese, infatti, ha dato forfait il giorno prima dell’incontro, regalando 5 punti al Bergamo).

I giallorossi scendono in campo aggressivi, in una partita che fino all’ultimo minuto tiene le due squadre con il fiato sospeso.

Il primo tempo si gioca per il 90% del tempo nella metà campo milanese, ma risulta difficile portare a casa palloni. Orlandi manca i pali in due occasioni, ma trasforma la meta di Biggi, che riesce a sbloccare il gioco.
La risposta del CUS non tarda ad arrivare: meta per i verdeblù, che chiudono il primo tempo sul 7-7.

La seconda parte della partita le situazioni per portare a casa punti non mancano per entrambe le squadre, che riescono a segnare una meta a testa. Un calcio di Orlandi riesce a portare la Rugby Bergamo in vantaggio fino agli ultimi minuti di gioco, quando altri 7 punti del Milano chiudono la partita a 21-15. Dominanti nelle fasi statiche, i milanesi hanno dimostrato maggiore esperienza e cinismo, che hanno permesso loro di marcare ogni volta che hanno avuto la possibilità di uscire dalla propria metà campo.

«Usciamo sconfitti, sì, ma a testa alta» commenta Coach Michele Festa. «Peccato per il risultato che ci va stretto, ma abbiamo dimostrato di avere un gruppo competitivo che, se con la giusta testa, può competere con le prime della classe. Ora abbiamo una settimana per prepararci alla difficile partita contro la AmaUnion sul nostro campo»

Man of the match il Capitano Davide Orlandi: «Siamo entrati in campo determinati, credendo di poter portare a casa un buon risultato. Poteva andare meglio, ma la prestazione è stata buona. Il giusto inizio per le prossime cinque partire che ci portano alla fine del campionato».

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Cadei torna a gareggiare nelle acque di Chioggia

Michele Ferruggia |
17 Maggio 2024
Il Campionato italiano di Moto d’Acqua 2024 fa tappa a Chioggia, dove nel 2009 il pluricampione bergamasco Michele Cadei fece il suo esordio. La se...

Arcene Tamburello riprende a vincere

Luciano Locatelli |
12 Maggio 2024
Vittoria sofferta per l’Arcene Tamburello impegnata nel campionato di serie A open maschile, che riprende il suo cammino dopo il passo falso con la...

UBISport Ciserano e San Paolo d’Argon ok nella ...

Luciano Locatelli |
12 Maggio 2024
Doppia vittoria nel campionato di serie A open di tamburello femminile, per le due formazioni bergamasche che prevalgono entrambe in trasferta port...