Rugby Bergamo 1950 scala la classifica di Serie B

Giulia Piazzalunga |

La partita Amatori Union Milano – Rugby Bergamo 1950 si chiude a 22-29. Il Bergamo espugna il campo della capolista, in una durissima partita senza esclusione di colpi.

Il quindici orobico scende in campo convinto di fare bene galvanizzato dalla vittoria della scorsa settimana contro il Piacenza Rugby Club, ma si trova davanti un avversario molto duro: la formazione milanese passa subito in vantaggio grazie a una touche meglio organizzata e molto cinismo. Il Bergamo però non molla, e grazie a un gioco bene studiato e molto ordine riesce a conquistare calci importanti nella metà campo avversaria e anche una meta (realizzata da Rosa).

I padroni di casa non si fanno influenzare e continuano a premere sull’acceleratore, concretizzando prima del fischio del primo tempo un’altra meta. Si va al riposo con la formazione milanese in vantaggio per 15-13 e una partita molto in bilico.

Nel secondo tempo la Rugby Bergamo 1950 entra in campo con una difesa molto ben organizzata e disciplinata, che permette agli orobici di giocare molto nella metà campo avversaria, prendendo diversi calci a favore trasformati in punti dal capitano Orlandi.

La partita rimane aperta fino all’ultimo minuto:l’Amatori non si smentisce e va a segnare la meta del vantaggio a 10 minuti dalla fine. Il Bergamo non demorde e chiude la partita con una meta al largo di Nava a tre minuti dal finale e il piazzato decisivo di Orlandi sullo scadere.

Migliore in campo Scarpellini, che placca con efficacia ogni avversario che passi nel suo raggio d’azione. Decisivo anche nel portare avanti i palloni: «Abbiamo affrontato un avversario tosto che ha combattuto su ogni pallone e non ci ha regalato nulla. Siamo stati bravi a concretizzare le occasioni che ci siamo creati e non potremmo essere più felici del risultato!»

(Photo Credits: Max Lazzerini – Amatori Union Milano)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Team Moto d’Acqua Italia buoni piazzamenti a Olbia

Marta Nozza Bielli |
21 Settembre 2022
Il team bergamasco Moto d’Acqua Italia protagonista nella tappa del campionato mondiale a Olbia, dove si sono svolti anche gli Italiani giova...

Arcene Tamburello scudetto più vicino

Luciano Locatelli |
18 Settembre 2022
Doppio 6-2 e l’Arcene Tamburello vola in testa alla classifica di serie A. Superato anche il Ceresara in trasferta in una partita vinta abbastanza ...

Lorenzo Gritti tre podi ai tricolori sci d'erba

Federica Sorrentino |
18 Settembre 2022
Primo, secondo e terzo. Oro, argento e bronzo per congedarsi da vero capitano da un’altra stagione maiuscola. Lorenzo Gritti ribadisce anche agli A...