Rugby Bergamo 1950 travolge la capolista

Giulia Piazzalunga |

Si conclude 29-20 il match che ha visto la Rugby Bergamo 1950 ospitare in casa l’Amatori Rugby Capoterra. I giallorossi tornano a vincere dopo la partita, annullata, contro il Piacenza Rugby, dimostrando una continua crescita dall’inizio del Campionato.

«Il lavoro che stiamo facendo sta cominciando a dare i suoi frutti» commenta l’allenatore Pastormerlo. «Abbiamo giocato contro la capolista, in una partita molto sentita. Finalmente siamo riusciti a ottenere il risultato che volevamo, anche se entrambe le squadre hanno giocato un bel rugby».

In partita il quindici orobico riesce a segnare tre mete (Salvini, Cavenago e Gaffuri), e Orlandi, con i suoi calci, porta a casa altri 12 punti. Tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo la situazione sembra, invano, ribaltarsi, con i sardi che segnano una meta e una punizione. Ma la partita si conclude comunque a favore della Rugby Bergamo 1950. «Dobbiamo migliorare ancora, certo, ma i ragazzi hanno alzato il ritmo e hanno tenuto vivo il pallone in tutta la partita. In futuro lavoreremo sulla parte strategica» continua Pastormerlo.

Prossimo appuntamento domenica 13, in trasferta, contro l’Olbia Rugby 1982.

Man of the Match il pilone Giorgio Bettoni.

(Photo Credits: Sergio Pancaldi – È Rugby)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Nicole Cadei bronzo al Mondiale Moto d’Acqua 

Federica Sorrentino |
24 Giugno 2024
La giovanissima Nicole Cadei ha fatto valere il suo talento salendo per la prima volta sul podio del Campionato Mondiale di Moto d’Acqua al termine...

Al TC Città dei Mille in scena il Trofeo Azimut

Redazione |
22 Giugno 2024
Sui campi del Tennis Club Città dei Mille di Bergamo va in scena, da domenica 23 giugno, l’edizione 2024 del Trofeo AZIMUT, che vede nel tabellone ...

Francesco Casalini argento nella piattaforma si...

Redazione |
21 Giugno 2024
Medaglia bis per la scuola di Bergamo Tuffi ai campionati europei. Arriva nella piattaforma sincro per merito di Francesco Casalini, che insieme a ...