Samuel Moretti s’impone alla Gazzaniga-Onore

Redazione |

Il giorno del doppio appuntamento con la Gazzaniga-Onore è arrivato e ha regalato grande spettacolo. Ad aprire la scena sono stati i ragazzi della categoria Esordienti, in gara unica, che ha regalato la storia del primo successo stagionale del ragazzo di Villa di Serio Samuel Moretti, che con un attacco in vista dell’ultimo chilometro ha sorpreso il drappello dei migliori andando a prendersi il 2° Trofeo CFT di Pietro Masserini. Il portacolori della Cicloteam Nembro (nella foto Amaglio) ha preceduto di una manciata di secondi Leonardo Petralia (Gsc Villongo) e Lorenzo Gusmini (Gazzanighese). Tra i ragazzi del primo anno, successo di Cristian Ghiroldi (Aspiratori Otelli), giunto nel gruppo degli immediati inseguitori insieme a Gioel Sosa Colon (Mazzano). Andrea Tetoldini (Gs Ronco), con il suo 14° posto assoluto, ha completato il podio. Prova che ha visto schierarsi a Gazzaniga 83 atleti classe 2009 e 2010. All’invito della Gazzanighese di Mauro Zinetti non hanno risposto soltanto le formazioni lombarde, ma anche Federico Cardone, portacolori della I Love Sicily.  Dopo i primi 15 km in linea verso l’alta Valle Seriana, con il gruppo che ha proceduto compatto senza regalare grossi sussulti, la corsa si è accesa nell’anello finale, con la scalata di Fino del Monte. Al comando si è formato un drappello di una quindicina di corridori e quando tutto sembrava far presagire un arrivo allo sprint tra questi fuggitivi, ecco il colpo di mano di Samuel Moretti, che è scattato lungo i 300 metri in salita che portavano all’ultimo chilometro ed è stato capace di difendere la prima posizione sul lungo rettilineo di 400 metri che portava all’arrivo di Onore.

È stata poi la volta della categoria Allievi alla Gazzaniga-Onore. Ad aggiudicarsi il 36° Trofeo GBC Apprettificio Bosio è stato il trentino Brandon Fedrizzi (CC Forti e Veloci), che con una sortita nell’ultimo chilometro ha messo nel scacco il resto del gruppo, centrando la sua quarta vittoria stagionale. Prova di forza della formazione trentina. Alle spalle di Fedrizzi, infatti, ha chiuso Alessio Magagnotti, che nello sprint ha preceduto Francesco Baruzzi (Aspiratori Otelli) e il campione italiano in carica Edoardo Caresia, anche lui portacolori della società del presidente Fulvio Valle. Al via 159 atleti e gara subito molto vivace fin dalle prime pedalate, come dimostra la media di corsa, attestatasi sopra i 38,3 km/h nonostante i tre passaggi sul Fino del Monte. Esattamente come successo qualche ora prima nella gara degli Esordienti sono stati i 300 metri in salita all’ingresso di Onore, posti a 1100 metri dal traguardo, a decidere la competizione. Proprio in quel tratto Brandon Fedrizzi ha sferrato il suo attacco, guadagnando una cinquantina di metri e mettendo in bacheca la Gazzaniga – Onore, sua terza vittoria nel giro di tre settimane; niente male per un primo anno.

(Il vincitore Samuel Moretti, portacolori della Cicloteam Nembro – Ph: Amaglio – ufficio stampa SC Gazzaghinese)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Lorenzo Rota per il terzo anno secondo ai trico...

Giulia Piazzalunga |
23 Giugno 2024
La prova su strada ai campionati italiani di ciclismo sembra stregata per il bergamasco Lorenzo Rota, che per il terzo anno consecutivo chiude al s...

Chiara Consonni argento tricolore su strada Elite

Giulia Piazzalunga |
22 Giugno 2024
E’ ancora Elisa Longo Borghini a indossare la maglia di campionessa d’Italia su strada Elite, ma alle sue spalle si è piazzata una combattiva Chiar...

Giro Next Gen al Km Rosso omaggio al ciclismo b...

Giulia Piazzalunga |
13 Giugno 2024
La seconda edizione del Giro Next Gen, la competizione a tappe di ciclismo su strada riservata alla categoria Under23, ha fatto tappa a Bergamo, do...