Sarzilla primo podio in coppa del mondo triathlon

Alessia Pezzotta |

L’Italia del triathlon ha potuto festeggiare un altro podio sul circuito di Coppa del Mondo. Michele Sarzilla, infatti, si è piazzato al terzo posto nella tappa di Valencia. Il bergamasco ha chiuso la sua prova con il tempo di 1:41:26, valido per la conquista del primo podio in carriera nel massimo circuito. Il primo gradino è stato appannaggio del padrone di casa David Cantero Del Campo (1:41:10), che negli ultimi metri è riuscito a beffare il teutonico Nygaard Priester (1:41:11). 4In casa azzurra, poi, c’è da registrare anche l’ottimo quarto posto di Nicola Azzano (1:41:38), rimasto escluso per una manciata di secondi dalle prime tre posizioni. Crescono le possibilità che Michele Sarzilla ottenga il pass per le Olimpiadi di Parigi 2024.

Quella di Valencia è stata una gara maschile con il tricolore in primo piano, come riassume la cronaca della FITRI, federazione italiana triathlon. Azzurri subito nelle prime posizioni nel chilometro mezzo di nuoto, Azzano esce 6° e Sarzilla 18°. Al comando l’ungherese Dévay, il britannico Bentley e lo spagnolo Viñuela Gonzalez. 
Una T1 veloce lancia Dévay e Bentley in solitaria, alle loro spalle si forma un primo gruppo di 13 atleti con Nicola Azzano che rientra subito sui fuggitivi. Michele Sarzilla è all’inseguimento in un gruppo di quattro, poi diventato di una quindicina di atleti. I secondi di distacco sono pochi, i due gruppi si vedono e a metà gara degli otto giri dei 40 km di ciclismo avviene il ricongiungimento. Il ritmo si abbassa e ne approfittano ancora Dévay e Bentley che ripartono nell’ultimo giro e arrivano in testa in T2 con un manciata di secondi dal gruppo. 
La T2 è molto veloce per i due azzurri che escono 3° Azzano e 4° Sarzilla dietro Dévay e Bentley. Il passo è veloce, i fuggitivi vengono subito ripresi. Si portano al comando in sette: i due azzurri, il britannico Main, i tedeschi Schaufler e Priester e gli spagnoli Cantero e Serrat Soane. Il ritmo è alto da sette diventano quattro gli atleti in testa a metà gara: Serrat e Schaufler si staccano e sono fuori gioco. Main perde qualche metro, cerca di restare a portata ma deve arrendersi. I due azzurri, Cantero Del Campo e Priester alzano il ritmo al suono della campana dell’ultimo giro. Parte Priester, rispondono Sarzilla e Cantero, Azzano perde qualche metro. Restano in tre. Parte lo spagnolo questa volta è l’azzurro Sarzilla che si stacca. La volata finale sorride allo spagnolo tra la festa del pubblico di casa. Secondo Priester e terzo Sarzilla e quarto Azzano.

Michele Sarzilla ha conquistato il primo podio in carriera in Coppa del Mondo (credits: FITRI)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Lions BG arriva in casa la terza sconfitta stag...

Luciano Locatelli |
15 Aprile 2024
Terza sconfitta stagionale per i Lions Bergamo, nella partita casalinga contro i Saints Padova, valida per il per il Girone B della IFL2. La squadr...

Tamburello femminile comanda San Paolo d’Argon

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Una vittoria ed una sconfitta, questo il bilancio della terza giornata del campionato di serie A di Tamburello open femminile, il San Paolo d’Argon...

Arcene Tamburello scivola alla prima in casa

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Nella seconda giornata del massimo campionato maschile di tamburello open, l’Arcene perde la sua prima partita in casa, contro il Solferino con il ...