Sarzilla riserva di Triathlon a Parigi caso nazionale

Redazione |

Nella tarda serata di giovedì 6 giugno, la Federazione Italiana Triathlon ha ufficializzato le convocazioni dei cinque azzurri che rappresenteranno il nostro Paese alle Olimpiadi di Parigi: Alice Betto, Verena Steinhauser e Bianca Seregni tra le donne; Gianluca Pozzatti e Alessio Crociani tra gli uomini. Riserve: Michele Sarzilla e Ilaria Zane. L’inserimento di Michele Sarzilla tra le riserve ha sorpreso e destato scalpore, perché il bergamasco, una delle anime del progetto olimpico del DDS-7MP Triathlon Team, è approdato al triathlon professionistico a 30 anni (ora ne ha 36), ha nuotato-pedalato-corso con l’entusiasmo di un debuttante e la maturità di un atleta esperto, sempre pronto a mettersi in discussione per migliorarsi e scalare le classifiche che contano. Con il suo 24° posto è il primo italiano nel ranking olimpico ed è l’azzurro che ha raccolto, negli ultimi due anni, i risultati migliori nelle competizioni internazionali. Dati alla mano, quindi, la decisione federale di non inserirlo tra i convocati, pur legittima in base al regolamento che assegna la slot olimpica alla nazione e non al singolo atleta, ha fatto nascere più di una perplessità«Non posso che essere profondamente amareggiato per la convocazione di Michele Sarzilla come riserva olimpica e non come primo degli azzurri, contrariamente a quanto i risultati delle gare raccontano senza timore di smentita – ha commentato Luca Sacchi, presidente del DDS-7MP Triathlon Team – Non voglio elencare quanto lo sport sia capace di insegnare ma sottolineare unicamente che accettare le sconfitte da un avversario migliore fa parte di questo elenco. Peccato che Sarzilla sia sempre stato davanti a chi prenderà il suo posto, fatta eccezione per la World Triathlon Cup di Roma del 2023». Sacchi definisce discutibile sia la decisione tecnica che la scelta di divulgarla con un comunicato a mezzo sito internet, dopo una videocall su whatsapp, non programmata, dalla Federazione.

Il DDS-7MP Triathlon Team avrà due atleti titolari ai Giochi di Parigi: l’azzurra Seregni e il cileno Gaspar Riveros, convocato dalla sua Nazionale la scorsa settimana.

Michele Sarzilla impegnato nella prova di nuoto (credits: World Triathlon)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Ciserano in risalita nella A di tamburello femm...

Luciano Locatelli |
16 Giugno 2024
Tredicesima giornata di campionato di serie A open di tamburello femminile che fa registrare un nuovo successo dell’Ubisport Ciserano, nettamente i...

Arcene Tamburello vittoria agevole con il fanal...

Luciano Locatelli |
15 Giugno 2024
Arcene Tamburello vince agevolmente l’anticipo della decima giornata del campionato di serie A open maschile con il fanalino di coda Fontigo. Il ri...

Gritti quarto all'esordio in Coppa del Mondo sc...

Federico Errante |
11 Giugno 2024
Format inedito, i più forti non si smentiscono. La Coppa del Mondo di sci d’erba è scattata da Norrkoeping, in Svezia, con uno slalom dalla f...