SBS Montello BG vince il 14° torneo KCS 

Redazione |

Meglio di cosi, la stagione non poteva cominciare. Dopo il successo nella prima giornata di Serie A contro Porto Torres, la SBS Montello Bergamo torna a vincere il trofeo KCS – Città dei Mille, evento organizzato proprio dagli orobici e andato in scena al Centro sportivo Italcementi nel sabato di pausa del campionato tricolore. Un quadrangolare che dunque lancia chiari segnali agli avversari del team guidato da Ilario Narra: quest’anno, chiunque avrà a che fare con la Special Bergamo Sport dovrà fare molta attenzione, altrimenti rischia di vedersi sorpreso da un gruppo che è partito in quinta, andando oltre ogni previsione. Nel match inaugurale del KCS, a fare le spese di questo periodo di grazia dei padroni di casa è stato il GiocoParma (team di Serie B), travolto per 70-36, risultato che spiega più di ogni commento. Poi, nella finale per il primo e secondo posto, Bergamo ha controllato il Pdm Treviso restando a +14 fino a un paio di minuti dal termine, con i veneti che hanno provato una rimonta, mancata per una manciata di punti

A contorno, ma nemmeno troppo, il titolo di ‘Mvp’ (migliore giocatore del torneo) consegnato all’argentino Gustavo Daniel Villafane, già un idolo per la tifoseria bergamasca. “Gustavo e l’altro argentino Gabas – ha spiegato Davide Carrara – sono stati ancora una volta straordinari: basti dire che hanno fatto quasi 50 punti in due, 25 Daniel e 24 Joel. Detto questo, si tratta di una coppia d’oro che si è ottimamente integrata col resto del gruppo, perché nel basket in carrozzina ciò che conta è sempre l’insieme, mai solo il singolo”. Il successo nel KCS sarà anche una spinta per il campionato:

“Già dalla prossima sfida – prosegue Carrara – contro Varese, in casa loro. Non abbiamo giocato lo

scontro diretto in questa occasione. ma abbiamo trovato fiducia e in questi giorni lavoreremo su quello che ancora possiamo migliorare. Importante, infine, il ritorno del pubblico dopo la pandemia, situazione che noi avevamo sofferto in modo particolare: ci teniamo a mandare il nostro consueto messaggio, che la disabilità non ha limiti”. La SBS Montello Bergamo riporta sulla propria bacheca un trofeo già vinto per due anni di fila di recente, nel 2018 e nel 2019. “Per noi – sottolinea infine Denis Bonetti, presidente di SBS – si tratta certamente della vittoria più bella, perché inattesa e ottenuta su avversari quotati, mettendo in campo tanta qualità”.

La ripresa del campionato mette SBS Montello a confronto con Varese, sabato 29 ottobre al PalaCus Insubria.

Una fase della finale che ha visto SBS superare Pdm Treviso 69-63 (Ph: Danilo Scaccabarossi)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

UniBG rinnova l’intesa con il Comitato Italiano...

Redazione |
24 Giugno 2024
Nella sede del Comitato Italiano Paralimpico a Roma, rinnovata la convenzione con l’Università degli studi di Bergamo alla presenza del Presidente ...

Mirko Testa iridato Handbike nelle Fiamme Oro

Redazione |
21 Giugno 2024
Mirko Testa, bergamasco classe 1997, campione del mondo in carica nell’handbike categoria H3 e portacolori di Active Sport, è entrato nelle Fiamme ...

Davide Viglianti campione italiano di Blind Tennis

Giulia Piazzalunga |
17 Giugno 2024
Il seriatese Davide Viglianti ha conquistato a Messina il campionato Italiano di Blind Tennis nella categoria B2. Il torneo, organizzato dalla fede...