Scalvini azzurro da finale

Redazione |

L’Italia riparte dalla vittoria esterna per 3-2 sulla Turchia (Cristante, in risposta al vantaggio iniziale di Under favorito da una indecisione di Donnarumma, e doppietta di Raspadori, prima del secondo gol turco) con il ct Roberto Mancini che ha indossato gli abiti del dodicesimo uomo in campo. Gli azzurri ritrovano gol e vivacità nella linea d’attacco con la coppia sassolese Raspadori-Scamacca, completata prima da Zaniolo, troppo individualista nell’occasione, e poi da Zaccagni.

Convincenti i 77 minuti in maglia azzurra di Matteo Pessina, che ha ritrovato il suo ruolo nello scacchiere azzurro e dato sfoggio di grande sicurezza contro avversari agonisticamente ben messi e dotati di buone qualità tecnica. Pessina ha giocato sulla destra di centrocampo, dove ha fatto perno l’ex atalantino Cristante, autore di una gara sontuosa, con Tonali eccellente geometra tra le linee. Resta la delusione per la mancata partecipazione alla fase finale del Mondiale in Qaatar, ma il futuro sembra già iniziato.

Quanto a Demiral, centrale difensivo turco, non gli si possono addossare colpe specifiche sui gol subiti. Gasperini vede ritornare a Zingonia due giocatori, Pessina e Demiral, che saranno pedine importanti per il rush finale di campionato e per proseguire il cammino in Europa League.

Ma è stato confortato anche dall’ulteriore, bella prova di Scalvini nell’Italia U19 che ha battuto il Belgio, ottenendo la qualificazione alla Final Eight dell’Europeo di categoria, che si disputerà in Slovacchia dal 18 giugno al 1° luglio 2022, valido anche per l’accesso al Mondiale Under 20 in programma nel 2023 in Indonesia.

Scalvini in azione nella gara con la Finlandia (credits: mediagallery Figc)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Doppio Cocco per il terzo pari AlbinoLeffe

Marta Nozza Bielli |
24 Settembre 2022
Terzo pareggio dell’AlbinoLeffe, ottenuto in rimonta sul campo del Piacenza ma importante perché una sconfitta avrebbe fatto diventare la squadra b...

Il futuro della Nazionale passa da Bergamo

Fabrizio Carcano |
24 Settembre 2022
L’azzurro futuro passa dal nerazzurro atalantino attuale. La nazionale italiana maggiore, in ripresa dopo il tonificante successo contro l’Ing...

L’azzurro si addice a Toloi

Eugenio Sorrentino |
23 Settembre 2022
Rafael Toloi ha ottenuto e ripagato la fiducia di Roberto Mancini, il quale lo ha schierato titolare scegliendo il modulo 3-5-2, inedito rispetto a...