Scalvini ne fa due nella sgambata con il Sant’Angelo

Fabrizio Carcano |

L’appuntamento con la sgambata infrasettimanale probabilmente diventerà un’abitudine per l’Atalanta, in questa stagione senza coppe europee e, per l’appunto, con pochi turni infrasettimanali. Così a meno di 48 ore dal match vinto lunedì a Monza, dopo aver concesso una giornata di meritato riposo ai suoi, Gasperini ha dato spazio alle riserve non impegnate o poco impegnate all’U Power Stadium, con un’amichevole contro i dilettanti dell’ASD Sant’Angelo, allenati dall’ex AlbinoLeffe Alessio Pala, sul campo principale del centro sportivo di Zingonia (davanti a circa un centinaio di spettatori), lasciando i titolari a fare una seduta di scarico su un campo secondario. Test ovviamente che non ha fornito indicazioni particolari da un punto di vista tattico, buono solo per tenere fluidi i muscoli di quei giocatori che stanno trovando meno spazio, contro avversari naturalmente non competitivi.

Gasperini ha alternato i due portieri Sportiello e Rossi e ha utilizzato anche tre ragazzi della Primavera. Davanti al portiere il tecnico ha schierato all’inizio Del Lungo, Okoli e Ruggeri, Scalvini e Roaldsoy in mediana, Zortea e Maehle esterni, Pasalic, Omar e Boga nel reparto avanzato. È finita 5-1 con un mattatore inedito: Giorgio Scalvini, peraltro in campo oltre venti minuti all’ex Brianteo di Monza, autore di due reti di testa. A segno anche il coetaneo Tommaso De Nipoti, l’attaccante 19enne friulano lanciato in serie A da Gasp lo scorso gennaio nel finale del match all’Olimpico contro la Lazio.  A firmare il provvisorio 4-0 il danese Joakim Maehle, in campo nel quarto d’ora finale a Monza, con una bordata al volo che ha catalizzato gli applausi dei tifosi presenti. A chiudere il tabellino dei marcatori nerazzurri Jeremie Boga su rigore, per gli ospiti rete di Silla. Ancora a riposo Luis Muriel, impegnato in una seduta di lavoro differenziato personalizzato: il colombiano a questo punto dopo il Monza salterà anche il derby lombardo contro la Cremonese. La speranza è rivedere Lucho all’Olimpico il 18 contro la Roma.

Giorgio Scalvini si è messo in luce nel test infrasettimanale a Zingonia andando due volte a segno (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Medaglia d'oro Città di Bergamo all'Atalanta

Redazione |
27 Maggio 2024
L’Atalanta Bergamasca Calcio riceverà la medaglia d’oro della Città di Bergamo: la Giunta del Comune di Bergamo ha approvato la delibera che formal...

La Dea batte il Torino e sale al quarto posto

Eugenio Sorrentino |
26 Maggio 2024
L’Atalanta si gode il trionfo di Dublino davanti ai 15mila del Gewiss Stadium, battendo il Torino con tre gol di scarto senza subirne e scavalcando...

Gasperini vede un’Atalanta più brava dei più forti

Fabrizio Carcano |
26 Maggio 2024
L’Atalanta non si ferma più. Vola sulle ali dell’entusiasmo. “Stiamo vivendo un momento di ebbrezza, siamo consapevoli di aver fatto qualcosa di ve...