Scamacca scaccia i dubbi e si candida a protagonista

Fabio Gennari |

Prima di tutto i numeri: Gianluca Scamacca ha segnato 8 gol e servito 3 assist per una media realizzativa di un gol ogni 166 minuti ed una media di incidenza sulle reti della Dea (quindi si contano anche i servizi per i compagni) che scende ad una rete ogni 121 minuti in cui c’è anche il suo zampino. A Lisbona, tuttavia, è stata la prestazione a dare grandi risposte sia al giocatore che a tutto l’ambiente per un centravanti che poteva chiudere la gara dell’Alvalade con una tripletta (anche una grande parata di Israel da mettere nel conto), ma che rimane comunque un segnale di straordinaria importanza per il futuro. 
Gasperini ha scelto il numero 90 ex West Ham dal primo minuto e le risposte sono state subito molto importanti. Fraseggio con i compagni, sponde, presenza fisica e prontezza al tiro ma anche nel servizio per Ederson su quell’occasione che per centimetri non si è trasformata in gol. Il tecnico della Dea lo ha mandato in campo nel 3-4-3 con Lookman a sinistra e Miranchuk a destra, due elementi a supporto che sono stati completati dalla pressione alta di Ederson che ha spesso messo nelle condizioni migliori Scamacca: il centravanti nerazzurro è uomo di finalizzazione più che di manovra, le capacità tecniche sono importanti per raccordare un po’ il gioco con la linea mediana ma è faccia alla porta che le sue doti vengono fuori. E allora giusto cercare di sfruttarle al massimo quando si accorciano i metri di campo che restano prima dell’area piccola avversaria in fase di attacco. 
Ora che la fase caldissima della stagione sta arrivando è un bene per Gasperini avere anche Scamacca sul pezzo. Servono ovviamente conferme, ma la prestazione di Lisbona conforta molto più di quanto gol, palo e miracolo del portiere avversario potrebbero far pensare. Gianluca c’è, davanti sono in 6 per 3 posti (anche Tourè manda segnali confortanti) e anche se le partite da giocare sono tante e tutte toste è giusto avere grande fiducia. In Italia e in Europa.

Scamacca ha segnato 8 gol e servito 3 assist da quando indossa la maglia dell’Atalanta (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Riscatto CDK è andata come doveva andare

Fabio Gennari |
13 Giugno 2024
È andata come doveva andare. Come è giusto, logico e importante che andasse. Il primo “acquisto” dell’Atalanta 2024/25 è un ragaz...

Ederson felice all'Atalanta si gode la Selecao

Eugenio Sorrentino |
12 Giugno 2024
Il brasiliano Ederson si sente un giocatore dell’Atalanta e in questo momento pensa al Brasile che lo ha convocato nell’organico verdeoro per la Co...

Koopmeiners si ferma e rinuncia a Euro 2024

Eugenio Sorrentino |
11 Giugno 2024
Dopo Giorgio Scalvini, al quale è stato ricostruito il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, e Marten de Roon, che ha dovuto rinunci...