Sofia Goggia in discesa il cronometro dalla sua

Federico Errante |

Sofia Goggia subito davanti nella prima prova cronometrata della discesa che andrà in scena sabato sulla “Roc de Fer” di Meribel. La 30enne bergamasca, tre coppe in bacheca e attuale pettorale rosso della graduatoria di Coppa del Mondo, ha terminato in 1.30.54 , 26/100 meglio della compagna di squadra Elena Curtoni e 44 della slovena Ilka Stuhec. Ottava la neo campionessa iridata di combinata alpina Federica Brignone, 17ma Marta Bassino, 20ma Nicol Delago e 31ma Laura Pirovano. Profilo basso e giudizio non proprio esaltante per Sofia Goggia: “Il tempo non rispecchia le sensazioni – ha detto – perché nella parte alta, piena di dossi sono stata un po’ abbondante con qualche linea sbagliata. Anche a metà pista non benissimo. È chiaro che è un tracciato da interpretare al meglio, deve esserci il giusto mix tra intensità e tattica. Fortunatamente ci sono altre due prove prima della discesa di sabato, intermezzate dal superg. Sono tranquilla, avrò tanto da studiare e visualizzare in questi giorni, soprattutto tanti passaggi dalla libera”. Mercoledì 8 il superG alle 11.30 con tantissime pretendenti alle medaglie: oltre alle azzurre, la svizzera Lara Gut e la norvegese Raghnild Mowinckel si sono messe in evidenza nella prova di lunedì valevole per la combinata. 

Tra gli uomini Alexis Pinturault fa gioire la Francia in combinata alpina a Courchevel: per il campionissimo transalpino terza medaglia iridata nella disciplina dopo l’oro ad Are nel 2019 e l’argento a Cortina a fare il paio con quello olimpico di Pechino 2022. Alle sue spalle argento all’austriaco Marco Schwarz, il campione uscente, che manca il bersaglio grosso e dunque il bis per 10/100 a causa di un errore nel tratto conclusivo (nello stesso punto del nostro Tobias Kastlunger, buon settimo). Bronzo ad un altro austriaco Raphael Haaser a 44, fratello di Ricarda a sua volta sul terzo gradino del podio nella giornata di ieri. Fuori in slalom Giovanni Borsotti (era 24mo dopo il superG), stessa sorte per Mattia Casse e Dominik Paris al via comunque solo per assaggiare la pista in ottica dei due appuntamenti con la velocità: il superG di mercoledì e la discesa di domenica. 

Mattia Casse fuori nel SuperG di combinate alpina a Meribel (credits: Marco Trovati/Pentaphoto)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Michela Moioli a caccia del mondiale di snowboa...

Federico Errante |
15 Maggio 2024
Tre tappe da stabilire, i Mondiali di St Moritz grande evento e tabù da sfatare per Michela Moioli. L’alzanese, tre sfere di cristallo in bac...

Coppa del Mondo di sci alpino c’è il calendario

Federico Errante |
9 Maggio 2024
Meno versione jet, più tecniche. Un calendario che fa sorridere a denti stretti i velocisti, maggiormente gli slalomisti. Nessuna grande sorpresa n...

Michela Moioli è maestra di snowboard

Federico Errante |
17 Aprile 2024
Un altro traguardo raggiunto da Michela Moioli:la campionessa alzanese è diventata maestra di snowboard. A Ponte di Legno ha sostenuto e passato l&...