Stelle alpine corsare a Varese

Luciano Locatelli |

Torna alla vittoria la Playing For Bergamo Edelweiss Albino che espugna il campo di Varese battendo il Basket Femminile Varese per 32-37. Partita dal punteggio basso, che ha visto prevalere le difese sugli attacchi, con Albino che è stata più concreta a canestro e ha ottenuto la vittoria conducendo la gara dall’inizio alla fine senza particolari affanni. Di contro, la squadra di casa ha stentato non poco ad entrare in partita sbagliando spesso nei tiri dalla distanza e solo nel finale di gara ha provato a mettere in discussione il risultato.

Parte subito bene la squadra di Giuliano Stibiel, che già dai primi minuti della gara impone un ritmo alto fatto di pressing e difesa arcigna, mettendo in difficoltà le padrone di casa, conducendo 4-8 al 5’ con Rizzo a canestro. Ma è Laube al 7’, con una bomba da 3 punti, ad effettuare il break decisivo nel primo quarto che si chiude 7-11 per le stelle alpine.

Seconda frazione che si apre ancora con le seriane all’attacco, che dopo 3’ si portano avanti di 10 lunghezze (7-17). Coach Luca Vittori chiama time out e prova a scuotere le sue ragazze che al rientro si sbloccano a canestro, ma devono sempre inseguire perché Albino non molla. Ed è proprio Lussignoli a chiudere il secondo quarto con il punteggio di 15-21.

Dopo l’intervallo ci si aspetta una reazione da parte della squadra di casa, invece è ancora Albino a fare la partita e ad allungare ancora con Lussignoli e Laube, (15-26 al 5’). Nuovo minuto per Varese che prova a scuotersi, anche stavolta al rientro le varesine si sbloccano con Mistò e Mariani che accorciano 19-26. Nel finale del terzo quarto, però, Varese perde Mariani per infortunio alla caviglia. Albino si affida a Carrara e Agazzi che al termine della terza frazione riportano avanti di 13 punti Albino (19-32).

Ultima frazione che non è molto differente dalle altre, con Albino che controlla la gara, mentre le padrone di casa provano a rientrare. Al 4’ è coach Stibiel che chiama time out sul 25-34, perché Varese si fa minacciosa. L’allenatore seriano rimanda in campo Lussignoli e Laube per frenare l’avanzata delle varesine, la difesa di Albino si fa valere e tiene il risultato ma fatica a canestro. È però troppo tardi per Varese che si è svegliata solo nei minuti finali della gara e, dopo quattro successi consecutivi, deve incassare la sconfitta per 32-37 ad opera dell’Edelweiss.

Contento per la prestazione e per il risultato coach Stibiel, al termine della gara: “Abbiamo concesso pochissimi punti ad una squadra forte come Varese, quindi grande merito alla squadra che ha difeso molto bene, abbiamo anche ridotto le palle perse rispetto al solito, bene a rimbalzo, quindi è stata una vittoria meritata, brave le ragazze continuiamo così”.

Sugli scudi Laube (9 punti) e Lussignoli (8) per Albino che con questa vittoria sale a 32 punti in classifica e tiene a distanza Varese e le inseguitrici. Sabato 18 marzo nuovo impegno in casa contro Usmate.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 missione quasi impossibile con la Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
17 Maggio 2024
Missione ‘quasi’ impossibile per la Bergamo Basket 2014 che nelle semifinali dei playoff della serie B Interregionale, nella parte alta del tabello...

BB14 avanza per sfidare la Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
11 Maggio 2024
Impresa della Bergamo Basket 2014 che supera il primo turno dei playoff di serie B Interregionale eliminando per 2-0 il Pizzighettone, battuto nett...

BluOrobica saluta i playoff al primo turno

Fabrizio Carcano |
11 Maggio 2024
La lunga e positiva stagione dei ragazzi Under 19 della BluOrobica Bergamo, alla loro prima esperienza in serie B Interregionale, si è conclusa al ...