Street Art Ball colora i campi di basket

Federica Sorrentino |

Un campo di basket in uno spazio verde pubblico all’aperto trasformato in un’opera d’arte, da calpestare ritrovandosi con il pallone a spicchi tra le mani. Colorare la pavimentazione del rettangolo di gioco, sormontato da canestro e tabellone, è diventato un progetto di street art e rigenerazione urbana, in cui la pratica sportiva aperta a tutti diventa momento di coinvolgimento sociale e culturale. Un’idea nata nel 2021 da Paolo “Baro” Baraldi, ex giocatore di basket, che si è ispirato a quanto visto negli Stati Uniti anni prima e ha poi deciso di mettere in pratica tra la prima e la seconda ondata della pandemia, formando un team per dare vita allo Street Art Ball project. Un percorso tra arte e sport che ha trovato il suo momento di amplificazione in occasione di “Bergamo Brescia Capitale italiana della cultura 2023”, con sei opere realizzate su campetti da basket da street artist provenienti dal panorama artistico nazionale e internazionale equamente suddivise tra i due territori provinciali, la prima delle quali inaugurata al parco don Seghezzi al quartiere Villaggio degli Sposi di Bergamo. In tale contesto, l’intervento dell’artista Ale Senso ha reinterpretato in chiave artistica il concetto di cura, richiamandosi alla sponsorizzazione di Habilita Robotics Healthcare (rappresentata dal presidente Roberto Rusconi) e valorizzando un luogo di pubblico svago con un messaggio sull’importanza della salute.

Un progetto che unisce street ball e street art, con ricadute importanti in termine sociali ed estetici: da una parte partecipazione, inclusione, aggregazione, coinvolgendo le fasce più giovani della cittadinanza, dall’altra l’azione sullo spazio pubblico, che contribuisce all’abbellimento urbano – ha sottolineato Nadia Ghisalberti, assessore alla cultura del Comune di Bergamo – Il campo da basket è il luogo in cui ragazzi e ragazze si incontrano per giocare, ma diventa anche luogo di sperimentazione artistica, a cui dare nuova valenza pubblica attraverso segni e colori”.

“Grazie al progetto Street Art Ball, i campetti da basket diventano campetti di comunità. Chi gioca a pallacanestro sa che questi spazi non sono solo campi di gioco: sono luoghi di incontro, di scambio, di relazione. Le coloratissime opere degli street artist sono un segno di cura, di interesse e di attenzione verso i più giovani” – ha osservato Simona Bonaldi, vicepresidente Fondazione Comunità Bergamasca.

Lo sport diventa ancora di più strumento inclusivo, perché riporta i giovani all’aria aperta, e i campi di basket colorati sono vere opere d’arte da preservare, grazie alle tecnologie che gli artisti adottano per fissare i colori. Sul campo da basket nel Comune di Passirano, nel bresciano, è intervenuto l’artista austriaco HNRX. Dal 25 aprile hanno preso il via i lavori in due diversi campi: uno nel Comune di Costa di Mezzate con l’artista Fabio Petan, il secondo nel Comune di Brescia – Parco Benedetto Castelli con i due artisti serbi Sobekcis. Il campo che ha chiuso il progetto è stato quello nel Comune di Capriolo, dove è intervenuto l’artista sardo Manu Invisible.

Bergamo è la provincia d’Europa con più campi di basket dipinti: 14. Intanto, il progetto fa scuola e si espande: Pordenone, Nuoro, San Vito lo Capo e ora l’Emilia-Romagna. Arte da calpestare per andare a canestro.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

In piazza la Bergamo che cammina con l’Atalanta

Federica Sorrentino |
19 Maggio 2024
Ennesimo successo di partecipazione alla Camminata Nerazzurra, giunta alla quindicesima edizione. Quindici come le migliaia di persone di ogni età ...

La "Camminata Nerazzurra" si sdoppia

Federico Errante |
8 Maggio 2024
“Camminata Nerazzurra”, il ritorno. Potrebbe essere il titolo di un film. Che per il 2024 andrà in “onda”, per la prima vol...

BGY Airport Granfondo votata alla sostenibilità...

Redazione |
26 Aprile 2024
La BGY Airport Granfondo, in programma domenica 5 maggio, continua a rivolgere grande attenzione al tema della sostenibilità ambientale, con partic...