Tamburello Arcene terzo anno di serie A

Luciano Locatelli |

Parte nel primo weekend di aprile il Campionato 2022 di Serie A Open di tamburello maschile di serie A, torneo che viene disputato a girone unico nazionale di 12 squadre con partite di andata e ritorno su ventidue giornate, con quattro incontri per ogni squadra in notturna nel mese di luglio e che vedrà impegnate cinque mantovane (Castellaro, Solferino, Guidizzolo, Ceresara e la neo promossa Cavrianese), due veronesi (Sommacampagna e Cavaion), due trentine (Sabbionara e Tuenno), una bergamasca (Arcene) ed una trevigiana (la neo promossa Fontigo).

La prima squadra classificata verrà proclamata Campione d’Italia mentre le ultime due squadre classificate
al termine del campionato retrocederanno in serie B.

Qualora al termine del girone di ritorno, due squadre si trovino a parità di punti in classifica, per la
conquista dello scudetto o per la retrocessione si procederà alla disputa di un incontro di spareggio
in campo neutro in data 2 ottobre per lo scudetto e in data 1 ottobre per la retrocessione. Qualora
tre o più squadre si trovino a parità di punti in classifica per la conquista dello scudetto o per la
retrocessione diretta si terrà conto della classifica avulsa per determinare le due squadre che
disputeranno lo spareggio. In caso di ulteriore parità di punti nella classifica avulsa, per determinare le squadre che disputeranno lo spareggio, si calcolerà la migliore differenza giochi ed in caso di ulteriore parità, la migliore differenza quindici.

Come già anticipato, sarà l’ASD Arcene a rappresentare il tamburello bergamasco per il terzo anno consecutivo nella massima serie, Arcene che al debutto in campionato se la dovrà vedere in casa con il Guidizzolo.

La squadra bergamasca, ha confermato l’organico dello scorso anno che l’ha portata a conquistare il quarto posto finale in campionato ed arrivare in finale di coppa Italia, con qualche aggiustamento.

Due nuovi arrivi arrivati a gennaio scorso che sono il giovane terzino Mattia Vaccari in arrivo dal Ceresara che sostituirà Paolo Festino che giocherà nella seconda squadra in serie C e l’esperto mezzovolo Giancarlo Tasca in forza al Madone negli ultimi due anni che giocherà prevalentemente in serie C con qualche apparizione nella massima serie. Confermati invece Enrico e Lorenzo Bertagna, Davide Gozzelino, Samuele Guerra, Christian Gatti, Fabio Olivari e Julian Magri, mentre in panchina siederannoAlessandro Locatelli e Stefania Mogliotti.

Come ogni anno l’auspicio del presidente Corrado Gatti è quello di migliorare se possibile il piazzamento rispetto allo scorso campionato anche se non sarà facile, così ai nostri microfoni: ”La squadra è stata tutta confermata, staff tecnico compreso, con un anno in più di esperienza e quindi contiamo di ripetere il risultato dello scorso anno in classifica e poi se verrà una posizione migliore sarà ancora meglio, ma le squadre davanti e dietro a noi si sono tutte rinforzate e quindi non sarà facile. Anche noi abbiamo fatto due inserimenti un giovane forte che inseguivamo da anni come Mattia Vaccari ed un giocatore di esperienza come Giancarlo Tasca che aiuterà anche lo staff tecnico. Abbiamo fatto una buona preparazione senza interruzioni grazie al tempo meteorico favorevole e domenica affrontiamo il Guidizzolo che rispetto all’anno scorso si è rinforzato grazie anche all’inserimento di un giocatore bergamasco di prim’ordine come Massimo Teli e quindi incontriamo una nostra diretta concorrente.”.

Si comincia sabato prossimo con gli anticipi Sommacampagna-Ceresara e Cavrianese-Fontigo, a seguire domenica tutte le altre gare.

SERIE A – 1^ giornata – Ore 15.30

Sabbionara-Solferino (Arbitri: Bressan, Fadanelli, Postinghel), Sommacampagna-Ceresara sabato ore 16 (Arbitri: Angeli, Fraccaroli, Frare), Castellaro-Cremolino (Arbitri: Agnoli, Bonini, Vicari), Arcene-Guidizzolo (Arbitri: Gambirasio, Galli, Legnani), Cavaion-Tuenno (Arbitri: Tavernini, Frasnelli, Filippi), Cavrianese-Fontigo sabato (Arbitri: Rizzi, Bertoloni, Reccagni).

La squadra di tamburello di Arcene, alla terza stagione di A (credits: Tamburello Arcene)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Arcene Tamburello fa sua la Supercoppa di A

Luciano Locatelli |
2 Ottobre 2022
Dopo la delusione di domenica 25 settembre, con lo scudetto sfumato all’ultima giornata, l’Arcene conquista la Supercoppa di tamburello open in ser...

Dinastia Cadei e Moto d'Acqua Italia sul podio ...

Giulia Piazzalunga |
27 Settembre 2022
Michele Cadei e il team Moto d’Acqua Italia hanno conseguito un importante successo e prestigiosi piazzamenti all’International Race Aquabike...

Arcene Tamburello scudetto sfumato

Luciano Locatelli |
25 Settembre 2022
Quando meno te l’aspetti arriva a sorpresa la battuta di arresto e così, nella giornata di domenica 25 settembre, l’Arcene Tamburello da capolista ...