Tamburello Indoor doppio successo di Ciserano e Grassobbio

Luciano Locatelli |

Doppio successo bergamasco nella sesta giornata di campionato di tamburello indoor di serie A femminile, che vedeva impegnate entrambe le due squadre bergamasche, presso il Pala Novagas di Grassobbio, contro l’Aeden Santa Giusta.

Tocca prima al Grassobbio scendere in campo nella mattinata di domenica, contro le giocatrici sarde. La squadra di Frank Vismara, dopo un inizio equilibrato, prende decisamente il sopravvento sulla partita portandosi dapprima sul parziale di 6-1 infilando 5 giochi vincenti di fila. Poi dopo il 5-2 delle sarde, altra serie di giochi vincenti di Alice Grazioli e compagne che mettono a segno altri 6 giochi vincenti di fila portando il risultato parziale sul 12-2 al quattordicesimo gioco e finale di partita con la vittoria netta di Grassobbio per 13-3. Un successo che dimostra il livello attuale della squadra allenata da Frank Vismara, il quale ha così commentato la gara: “Abbiamo giocato una partita perfetta sotto ogni punto di vista sia tecnico che di concentrazione, diciamo che la coppa Europa ci ha dato un po’ di sicurezza in più. Nei momenti decisivi infatti non abbiamo sbagliato niente”. Vittoria che rilancia il Grassobbio in classifica che sale a 6 punti affiancando Firenze in attesa dei prossimi impegni.

Nel pomeriggio, invece, è andato in scena il secondo incontro che vedeva di fronte l’Aeden Santa Giusta contro l’Ubisport Ciserano. Questa seconda partita è stata molto combattuta, con le isolane decise a dare battaglia fino alla fine per cercare di portare a casa un risultato positivo. E così è stato, infatti dopo la conquista del primo gioco da parte di Ciserano, l’Aeden S. Giusta ha preso il sopravvento conquistando cinque giochi consecutivi e portandosi sul provvisorio 1-5. La squadra bergamasca, un po’ sorpresa, ci ha messo un po’ per riuscire ad invertire la rotta e dopo i parziali di 2-6 e 5-7, è riuscita ad inanellare quattro giochi vincenti che hanno permesso a Beatrice Zeni e compagne di passare a condurre per 9-7. Nuova reazione della squadra sarda che si porta sul 9 pari, poi 10 pari e finale di gara molto tirato con due giochi conquistati da Ciserano su punteggio parziale di 40 pari, per poi chiudere 13-10.

“La partita è stata difficile perché non l’abbiamo approcciata nella maniera giusta facendo parecchi falli, sul 5 a 1 per gli avversari abbiamo cambiato assetto della squadra e abbiamo cominciato a giocare meglio e siamo riusciti a portare a casa questa vittoria molto importante. Brave le atlete dell’Aden Santa Giusta che hanno giocato un’ottima partita e ci hanno messo molto in difficoltà. Adesso la testa alla prossima partita contro il Grassobbio che cercheremo di preparare al meglio in settimana” così al termine della gara Daniele Caset che per l’occasione accompagnava la squadra.

Vittoria che permette a Ciserano di salire a quota 18 punti in classifica, frutto di 6 vittorie senza mai subire una sconfitta, in attesa di tutti i recuperi. Domenica 28 gennaio ci sarà lo scontro tutto bergamasco tra Ciserano e Grassobbio he promette di dare spettacolo.

GRASSOBBIO-AEDEN SANTA GIUSTA 13-3

GRASSOBBIO: A. Testa, A. Grazioli, A. Emiliani, I. Testa. Dt. G. Vismara.

AEDEN SANTA GIUSTA: G. Cadoni, S. Daga, M. Putzolu, M. Melis, D. Cadoni. Dt. G. Dessì.

CISERANO- AEDEN SANTA GIUSTA 13-10

CISERANO: B. Zeni, A. Calliari, C. Zeni, G. Lavarini (dal 6° gioco). Dt. D. Caset.

AEDEN SANTA GIUSTA: S. Daga, M. Putzolu, M. Melis, G. Cadoni, S. Camedda, I. Pinna. Dt. G. Dessì.

CLASSIFICA: Ciserano punti 18, Firenze e Grassobbio 6, Easy Play Palermo e Aeden Santa Giusta 3, Frecce Azzurre 0.

Le squadre di Ciserano e Santa Giusta, che si sono affrontate al Pala Novagas di Grassobbio (credits: UBISport Ciserano)

La formazione del Tamburello Grassobbio, vittorioso con le sarde del Santa Giusta (credits: ASD Tamburello Grassobbio)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Stefano Belotti oro tris agli Assoluti Open di ...

Michele Ferruggia |
14 Aprile 2024
Si chiudono con la tripletta personale di Stefano Belotti gli Assoluti Open UnipolSai di tuffi alla Monumentale di Torino. Il ventenne bergamasco v...

RN Orobica domina anche a Parma e vola ai playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica sbanca anche Parma e conquista il primo posto matematico, vincendo una partita combattuta contro lo Sport Center Par...

Belotti oro bis dal trampolino 3 metri agli Ass...

Federica Sorrentino |
14 Aprile 2024
Ai campionati italiani assoluti di tuffi, il bergamasco Stefano Belotti fa doppietta d’oro. Dopo il metro, vince anche la finale dal trampolino tre...