Tapia e Petrillo illuminano gli assoluti indoor paralimpici

Michela Corvetto |

La prima giornata degli Assoluti indoor e di lanci invernali di atletica leggera paralimpica regalano le attese soddisfazioni agli atleti bergamaschi. Nei lanci il bronzo paralimpico di Tokyo 2020 Oney Tapia (Fiamme Azzurre) rompe il ghiaccio avvicinando i 13 metri (12,94) nel peso F11. Nelle gare in pista, Valentina Petrillo (Omero Bergamo) fa incetta di titoli assoluti femminili T13 nei 60 e 400 (1:05.08), ma è sui 60 che fissa il limite nazionale a 8.27 strappandolo per 4 centesimi a Elisabetta Stefanini, che lo aveva fissato nel 2012. Nella stessa gara, terzo posto di Margherita Paciolla (Omero Bergamo). A livello maschile, successo di Makhoudia Mbengue (Omero Bergamo) nei 60 T12 e Ferdinand Daniel Runco nei 60 T13.

Le gare sono iniziate oggi con un minuto di silenzio in memoria delle vittime della guerra in Ucraina.

Oney Tapia ha vinto sfiorando i 13 metri nel lancio del peso (credits: Fispes/Mantovani)

Record italianoper Valentina Petrillo (Omero Bergamo) nei 60 femminili T13 (credits: Fispes/Mantovani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atletica BG59 tutta d’argento 

Marta Nozza Bielli |
19 Settembre 2022
L’obiettivo principale di Atletica Bergamo 1959 ai campionati italiani societari era la permanenza della squadra maschile nella serie A Oro, ovvero...

Agli Europei epilogo di bronzo per la 4x100 con...

Marta Nozza Bielli |
22 Agosto 2022
Nella serata finale degli Europei di atletica leggera, che consacra Yeman Crippa trionfatore nei 10.000 metri 32 anni dopo il successo di Salvatore...

Tortu bronzo sui 200 mt 44 anni dopo l’oro euro...

Redazione |
19 Agosto 2022
Filippo Tortu mirava alto nella finale dei 200 metri, voleva emulare Pietro Mennea ultimo italiano trionfatore sulla distanza a livello continental...