Toloi valore aggiunto della Nazionale di Mancini

Fabio Gennari |

È sceso in campo da titolare, ha giocato 95 minuti e nel primo tempo ha pure sfiorato il gol del 2-1 con un bel destro da fuori area prima di far ammonire Jordi Alba per proteste dopo un anticipo netto che permesso all’Italia di ripartire pericolosamente. Rafael Toloi è uno dei 5 calciatori di movimento che hanno chiuso la sfida nella tana del Twente contro la Spagna restando in campo dall’inizio alla fine. 
Per l’italo-brasiliano capitano della Dea si tratta dell’ennesimo attestato di stima da parte di Mancini oltre che di Gasperini. Toloi ha vinto con la Nazionale italiana l’Europeo del 2020 disputato in ritardo per il Covid e anche dopo quell’esperienza è stato sempre tenuto in considerazione per le successive convocazioni. Nella gara contro la Spagna ha giocato dall’inizio con Bonucci e Acerbi; rispetto ai compagni la sua prestazione è stata pulita e senza grandi sbavature, con il tecnico Mancini che lo ha lasciato in campo fino alla fine. Da terzo di destra, il capitano atalantino ha anche sfiorato la rete con una bella conclusione da fuori area quasi al tramonto della prima frazione cercando sempre di tenere alta la squadra e riuscendo, con uno dei suoi classici anticipi in avanti nella zona del centrocampo, a rubar palla a Jordi Alba che si è poi speso in proteste vigorose, beccandosi un giallo nel recupero del primo tempo. Oltre alle 34 presenze con l’Atalanta tra campionato e Coppa Italia, la stagione del numero 2 di Gasperini è arrivata a quota 39 partite visti gli impieghi con Inghilterra, Ungheria e appunto Spagna in Nations League oltre a quelli con gli stessi inglesi e Malta per le gare di qualificazione ai prossimi Europei. Domenica 18 giugno contro l’Olanda, se dovesse scendere ancora in campo, per Toloi si arriverebbe a quota 40 presenze tra Atalanta e Italia: un bottino di tutto rispetto per il 32enne nato nel Mato Grosso, che potrà poi finalmente staccare per qualche giorno di vacanza prima di ripartire con la Dea all’inseguimento di un posto al sole in Serie A, in Coppa Italia e nella ritrovata Europa League. 

Rafael Toloi ha giocato l’intero match con la Spagna, duellando e facendo ammonire Jordi Alba (credits: figc.it/mediagallery)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Italia surclassata dalla Spagna che vince con u...

Eugenio Sorrentino |
20 Giugno 2024
Tutto avremmo immaginato, fuorché l’assenza di parate del portiere Unai Simon nel corso della partita che ha opposto gli azzurri agli iberici. La R...

AlbinoLeffe proiettato al futuro e ai giovani

Fabio Garghentini |
16 Giugno 2024
Conclusa la stagione calcistica dell’Albinoleffe, il segretario e direttore generale della società bluceleste, Simone Farina, si è espresso su svar...

Rimonta azzurra sull'Albania all'esordio a Euro24

Eugenio Sorrentino |
15 Giugno 2024
Esordio vincente dell’Italia a Euro24. Successo ottenuto in rimonta sull’Albania, passata in vantaggio dopo 23” (gol più veloce nella storia del ca...