Torna il 16 giugno BERGHEM#molamia

Giulia Piazzalunga |

La quinta edizione della BERGHEM#molamia è stata presentata ufficialmente a Fino del Monte. La Granfondo ciclistica nata nel 2020, appena dopo il doloroso periodo della pandemia, si svolgerà quest’anno a Gazzaniga domenica 16 giugno 2024 con il numero record di oltre 1.600 partecipanti. Alla presentazione della BERGHEM#molamia sono intervenuti vicesindaco del Comune di Gazzaniga Angelo MericiGabriele Bettineschi presidente della Comunità Montana di Scalve, Rosita De Marco in rappresentanza della Provincia di Bergamo, Mauro Livolsi vicequestore e comandante della Polizia Stradale di Bergamo e Lara Magoni sottosegretario con delega a sport e giovani di Regione Lombardia.
“Quando abbiamo iniziato questo progetto cinque anni fa avevamo degli obiettivi – ha dichiarato Mauro Zinetti, presidente della società organizzatrice dell’evento Sc Gazzanighese – in primis valorizzare le nostre valli con le loro montagne i laghi e permettere a tutti i partecipanti di godere delle bellezze del nostro territorio. Secondo obiettivo era quello di offrire a tutti i partecipanti e ai gruppi soprattutto una giornata di socializzazione e divertimento. La nostra formula è al 95 per cento un percorso cicloturistico e i numeri in continua crescita confermano che il nostro territorio piace e che la formula è stata vincente. Altro obiettivo dell’evento era quello di usare i proventi della granfondo anche per sostenere l’attività giovanile della nostra società, abbiamo Giovanissimi ed Esordienti da sempre e da quest’anno abbiamo allestito anche una squadra femminile”.
Tra gli ospiti anche l’ex professionista bergamasco e due volte vincitore del Giro d’Italia Paolo Savoldelli:“Sono felice di vedere crescere continuamente questa manifestazione che è molto importante per il nostro territorio e devo fare tanti complimenti agli organizzatori perché oggi è sempre più difficile organizzare eventi come questo e serve sicuramente anche un po’ di coraggio”.
 Un evento che è sempre molto attento al rispetto dell’ambiente (saranno istituite delle Green Zone) e alla sicurezza con oltre 170 persone impegnate tra personale di servizio, forze dell’ordine e volontari dislocati lungo i 40 comuni attraversati dalla manifestazione. Rita Trapletti e Paola Bertola, tra le ideatrici della manifestazione, hanno posto l’accento proprio sui temi della sicurezza. Saranno sempre tre i percorsi proposti, che prevedono tratti ad andatura cicloturistica, alternati a tratti cronometrati in salita che premiano gli amanti dell’agonismo.
Queste le caratteristiche principali dei tre percorsi:
il Kürt di 72,3 km – 13 km crono – 864 m. dislivello crono – dislivello totale: 1.247;
il Mézz di 115 km – 16.5 km crono – 1.112 m. dislivello crono – dislivello totale: 2.168;
il Lonk (Randonnée) di 183 km – 16.5 km crono – 1.112 m. dislivello crono – dislivello totale: 3.350.

Una fase della edizione 2023 della BERGHEM#molamia (credits: BERGHEM#molamia)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Giro Next Gen al Km Rosso omaggio al ciclismo b...

Giulia Piazzalunga |
13 Giugno 2024
La seconda edizione del Giro Next Gen, la competizione a tappe di ciclismo su strada riservata alla categoria Under23, ha fatto tappa a Bergamo, do...

Quattro ciclisti BG U20 al Giro Next Gen

Michele Ferruggia |
9 Giugno 2024
Quattro i bergamaschi che prendono parte alla seconda edizione del Giro Next Gen Carta Giovani Nazionale, targato RCS Sport per conto della Federaz...

Mattia Casse dagli sci alla bicicletta

Federico Errante |
6 Giugno 2024
Mattia Casse non si ferma mai. E appena si alzano le temperature ogni occasione è utile per restare in movimento facendo collimare la preparazione ...