Tutto ancora in gioco per avanzare in classifica

Fabio Gennari |

Una vittoria pesantissima. Tre punti di straordinaria importanza, fondamentali per cacciare chi insegue un po’ più in fondo e tenere il passo di chi è davanti. Con Roma – Milan e Inter – Lazio nel prossimo turno, prima e dopo un Torino – Atalanta che adesso diventa ancora più pesante per una squadra che contro la Roma ha fatto bene. Molto bene. Nettamente bene. 
Il 3-1 rifilato ai giallorossi è una risposta forte della squadra di Gasperini. Non c’è ancora nulla di deciso, mancano 7 partite e ci sono 21 punti ancora sul tavolo ma chi insegue, Bologna e Fiorentina le più vicine ma insieme ai toscani ci sono anche Udinese e Torino, stanno rispettivamente a 8 e 10 punti. Si tratta di un vantaggio importante, anche in considerazione del fatto che settimana prossima c’è Bologna – Juventus. La Dea cercava una vittoria che potesse sbrogliare una matassa che dopo la sconfitta interna contro il Bologna sembrava mettere ansia alla Dea prima di Fiorentina e Roma. Sono arrivati 4 punti, le distanze si sono allungate e qui c’è uno scenario che si apre da leccarsi le dita. 
Attenzione: non è il momento di esaltarsi guardando troppo avanti. Lasciamo stare per il momento le posizioni in classifica. Tuttavia, calendario alla mano, ci sono una serie di scontri diretti che possono davvero stravolgere ancora il percorso verso l’Europa. Detto di Roma – Milan e Inter – Lazio, quando si giocherà Atalanta – Juventus ci sono in programma anche Milan – Lazio e Roma – Inter e prima della fine della stagione ci sono ancora Juventus – Milan e Napoli – Inter. Oltre allo scontro diretto della penultima giornata tra Inter e Atalanta. Senza correre troppo avanti ed evitando di farsi prendere dalla frenesia, il concetto è semplice: mancano ancora 7 partite e la Dea ha tutte le possibilità di giocarsi un piazzamento anche migliore del settimo posto attuale. La corsa è intensa ed emozionante, ci sono tante cose che ancora possono succedere e la speranza è che, finalmente, ne capitino solo di positive per la squadra di Gasperini. 

L’esultanza dei giocatori di Gasperini al termine del match con la Roma (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea si regala tre punti a Monza con rischio ...

Eugenio Sorrentino |
21 Aprile 2024
L’Atalanta è tornata corsara a due passi da casa, guadagnando i tre punti che mancavano dal match con il Napoli, ma stavolta a Monza la vittoria, b...

Gasperini sorride alla vittoria pesante per l’E...

Fabrizio Carcano |
21 Aprile 2024
Tre punti pesanti per l’Europa. Gian Piero Gasperini sorride dopo la vittoria per 2-1 a Monza guardando la classifica. “Sono tre punti fondamentali...

La U23 piega la Pro Sesto e blinda il quinto posto

Fabrizio Carcano |
20 Aprile 2024
Dopo aver conquistato i playoff domenica scorsa, con due giornate di anticipo, l’Atalanta under23, nell’ultima gara casalinga di campionato, ha bli...