U23 a Vicenza mezza partita non basta

Fabrizio Carcano |

Passo indietro per l’Atalanta U23 che cade malamente a Vicenza, battuta 3-0 in una partita quasi a senso unico per i padroni di casa. Prima vera giornata no per la baby Dea – che aveva recriminato per dubbie decisioni arbitrali nella sconfitta alla prima giornata contro la Virtus Verona, con il gol del 3-3 di Italeng annullato per un fuorigioco inesistente, e poi dieci giorni fa nella sconfitta a Renate condizionata dall’espulsione alla mezz’ora di Masi – che stavolta ha faticato a costruire e non ha mai seriamente impensierito la porta biancorossa.

Per l’Atalanta U23 seconda sconfitta consecutiva in trasferta: al Menti contro la gloriosa LR Vicenza, sostenuta da un pubblico di categoria superiore, la baby Dea ha faticato per tutto il match, pagando anche le assenze di Chiwisa e Cortinovis, entrambi fermi per problemi muscolari, e di Cisse’, fuori ormai da un mese per un infortunio alla spalla. Per 40 minuti la squadra nerazzurra è riuscita a restare in partita, difendendosi con ordine ma senza mai pungere in attacco con la sterile coppia De Nipoti-Di Serio, entrambi ancora alla ricerca del primo gol, con un Mallamo poco ispirato alle loro spalle.

Vicenza che l’ha sbloccata al 41’ con un gol di Proia dagli sviluppi di un calcio piazzato, esattamente come era accaduto nella precedente sconfitta sul campo del Renate. Ripresa a senso unico con la squadra berica che ha raddoppiato al 56’ con Ferrari e ha chiuso il conto al 77’ con Rolfini appena entrato. Brutta sconfitta per i nerazzurri che sabato 7 ottobre a Caravaggio ospiteranno l’AlbinoLeffe nel derby provinciale.

L.R.Vicenza 3 Atalanta U23 0

L.R.Vicenza (3-4-1-2): Confente 6,5; Ierardi 6,5 (82’ De Maio sv), Golemic 6,5, Laezza 6,5; De Col 7, Ronaldo 6,5 (68’ Cavion 6), Rossi 6,5, Costa 6,5; Proia 7 (74’ Greco 6), Della Morte 6,5 (74’ Rolfini 6,5); Ferrari 6,5 (68’ Pellegrini 6).     
Allenatore: Diana 7

Atalanta u23 (3-4-1-2): Vismara 5,5; Solcia 5, Bonfanti 5, Bernasconi 5,5 (61’ Italeng 5,5); Palestra 5,5, Sidibe 5,5 (46’ Capone 5,5), Awua 5, Ceresoli 5,5; Mallamo 5; Di Serio 5, De Nipoti 5,5 (79’ Roaldsoy sv). All. Modesto 5,5

Arbitro: Mucera 6

Marcatori: 41′ Proia (LRV), 56′ Ferrari (LRV), 77’ Rolfini (LRV)

Seconda sconfitta consecutiva per la squadra allenata da Modesto (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta U16 campione d’Italia per la prima volta

Federica Sorrentino |
22 Giugno 2024
L’Atalanta Under 16 ha conquistato il titolo italiano battendo il rimonta il Milan 3-2  stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto. E’ ...

Kolasinac il gladiatore è l’uomo in più di Gasp...

Fabrizio Carcano |
22 Giugno 2024
Il riposo del guerriero. Meritato. Rigenerante. Terapeutico. Sead Kolasinac, 31 anni compiuti giovedì 20 giugno, sta guardando gli Europei da spett...

Esordio europeo nel Friendly Match con l'AZ Alk...

Federica Sorrentino |
20 Giugno 2024
L’Atalanta ha scelto un esordio europeo con i fiocchi prima di giocare il match valido per la Supercoppa continentale con il Real Madrid alla vigil...