U23 passo falso con il Padova

Fabrizio Carcano |

Una sola disattenzione difensiva alla mezz’ora del primo tempo costa carissima all’Atalanta Under 23, probabilmente condizionata e penalizzata dalle troppe assenze, priva di Bonfanti, Mendicino, Del Lungo e Cisse’, tutti convocati in serie A per la contestuale partita contro il Milan, che paga dazio anche all’esperienza cadendo in casa al Comunale di Caravaggio nel confronto diretto per la zona playoff contro il Padova secondo in classifica per 0-1.

Sconfitta che lascia l’amaro in bocca dopo una prestazione di carattere ma di poca qualità dei nerazzurri, puniti con la sconfitta dal solo errore commesso alla mezz’ora, dalla rete ospite di Varas Marcillo, che ha indirizzato a favore degli ospiti un match equilibrato. Dea non fortunata contro le squadre venete pensando alle sconfitte con Virtus Verona e Vicenza.

La squadra di mister Modesto, con Italeng da centravanti e un modulo più offensivo con Di Serio supportato da Cortinovis e Mallamo, non ha trovato concretezza e qualità offensiva, finendo per sbattere contro il muro difensivo padovano, senza costruire conclusioni pericolose per impensierire la porta di Donnarumma. Ospiti più concreti e cinici e bravi a conquistare tre punti esterni capitalizzando al meglio l’unica importante occasione offensiva costruita. Nerazzurri in frenata con tre sconfitte nei confronti diretti con Mantova, Pro Patria e Padova, inframezzati dalla convincente vittoria contro la Triestina, ma ancora al quinto posto con il Vicenza a quota 26, agganciati al treno playoff.

“Il primo tempo è stato un po’ ”sporco” ma in equilibrio. Il rammarico più grande è il modo in cui abbiamo preso gol, su un calcio piazzato, una palla leggibile. Non eravamo attenti e l’attenzione è fondamentale. Nel secondo tempo la reazione dei ragazzi è stata straordinaria. Fino all’ultimo ci abbiamo provato. Sono contento della prestazione contro una delle squadra che proverà a vincere il campionato. Avevamo giocatori con caratteristiche diverse rispetto all’ultima gara. Sono contento dei ragazzi, anche se da qualcuno voglio sempre qualcosa in più. È un rammarico perderle così, perché sappiamo che meritavamo di più”, ha commentato a fine gara il mister nerazzurro Francesco Modesto.

Sabato 16 dicembre l’Atalanta giocherà alle 16 sul campo della Pro Sesto.

Atalanta U23 – Padova 0-1

Atalanta Under 23: Vismara 6, Solcia 6 (89’ Bertoc sv), Palestra 6, Gyabuaa 6(89’ Sidibe sv), Varnier 6, Ghislandi 55, Ceresoli 6, Cortinovis 5,5 (46’ De Nipoti 5,5), Mallamo 5,5 (46’ Awua 6), Italeng 5,5 (46’ Capone 6), Di Serio 5,5. All. Modesto 6

Padova: Donnarumma 6, Delli Carri 6, Belli 6, Varas Marcillo 6,5, Fusi 6, Radrezza 6, Crescenzi 6, Villa 6, Capelli 6, Bortolussi 5,5 Liguori 5,5. 0All. Torrente 6

Marcatori: 30’ Varas (P)

Mister Modesto rammaricato per la sconfitta immeritata con il Padova (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La U23 piega la Pro Sesto e blinda il quinto posto

Fabrizio Carcano |
20 Aprile 2024
Dopo aver conquistato i playoff domenica scorsa, con due giornate di anticipo, l’Atalanta under23, nell’ultima gara casalinga di campionato, ha bli...

Europa League e Coppa Italia tutto è possibile

Fabrizio Carcano |
19 Aprile 2024
Davide vestito di nerazzurro sta battendo i giganti Golia delle metropoli del calcio internazionale. L’Atalanta vuole portare la provincia sul tron...

Atalanta in semifinale e Liverpool salva l'onore

Eugenio Sorrentino |
18 Aprile 2024
Al Gewiss Stadium, l’Atalanta ha riscritto la sua storia e aggiunto un nuovo, straordinario capitolo a quella del calcio italiano. Vola in semifina...