Un pari in chiusura del 2021

Federica Sorrentino |

L’Atalanta ha chiuso il 2021 pareggiando con il Genoa a Marassi. Rimasta a lungo a presidiare la metà campo avversaria, come conferma il 67% di possesso palla, la squadra di Gasperini non è riuscita a incidere negli ultimi venti metri. I grifoni hanno difeso il risultato a reti bianche, raggiungendo l’obiettivo che l’allenatore Schevcenko si era prefissato alla vigilia. E così l’Atalanta è rimasta a secco di gol dopo nove mesi. Non è stata una partita fortunata per Zapata, schierato al centro dell’attacco e sostenuto da Miranchuk e Malinovskyi. Il bomber colombiano, dopo avere impegnato Sirigu nelle fasi iniziali dell’incontro, è stato costretto a uscire verso la fine del primo tempo per un problema muscolare. A sostituirlo Gasperini ha chiamato Muriel, affiancandogli da metà ripresa Ilicic e Pasalic. L’Atalanta ha macinato azioni, ma non è riuscita a minacciare la porta di Sirigu. Sportiello, schierato tra i pali al posto di Musso, ha fatto da spettatore. I 38 punti in classifica rappresentano il bottino migliore per il girone di andata dell’Atalanta.

photocredits: atalanta.it

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Il rientro dell'Atalanta da Dublino tra due ali...

Redazione |
23 Maggio 2024
All’aeroporto di Bergamo, al rientro dell’Atalanta da Dublino, il primo atto della festa, che si preannuncia lunga e partecipata. Nelle prime del p...

La girandola di emozioni dei calciatori dell'At...

Federica Sorrentino |
22 Maggio 2024
Il 22 maggio resterà una data scolpita nell’agenda della vita di ognuno dei calciatori che Gasperini ha forgiato, costruendo una squadra da sogno. ...

L'Europa League all'Atalanta vittoria del merito

Eugenio Sorrentino |
22 Maggio 2024
La sollevano in tre la coppa. Djimsiti, in campo con la fascia di capitano, insieme ai due capitani di lungo corso Toloi e de Roon. Poi passata a G...