Valentina Vaccari oro in staffetta agli EYOF 

Redazione |

Medaglia d’oro agli EYOF (Festival Olimpico della Gioventù Europea) nella staffetta a frazioni crescenti (100-200-300-400 metri) per Valentina Vaccari (Atletica Bergamo 1959) con le compagne di squadra Alice Pagliarini, Sofia Pizzato e Elisa Marcello. Insieme a loro ha conquistato la finale correndo la sua terza frazione di 300m in 39″.4 e consegnando il testimone a Elisa Marcello che ha concluso la gara in prima posizione. La staffetta azzurra ha vinto l’oro europeo con il tempo di 2’11″27, con soli tre centesimi di vantaggio sulla Polonia.

A lanciare il quartetto è stata la marchigiana Alice Pagliarini (Atl. Fano Techfem), già oro nei 100 a livello individuale, che ha ceduto il testimone a Sofia Pizzato (Gs Valsugana Trentino), bronzo dei 100 ostacoli. Un primo cambio non perfetto ma le azzurre sono restate pienamente in corsa, grazie a Valentina Vaccari (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) che ha piazzato un’eccellente progressione. E’ toccato quindi alla sarda Elisa Marcello (Atl. Valeria), bronzo dei 200 metri, la quale si è infilata all’interno nell’ultimo rettilineo per tagliare il traguardo davanti a tutte.

Valentina Vaccari ha corso i 300 metri della staffetta a frazioni crescenti (credits: Fidal)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Sarzilla alla MilanoTRI insegue il sogno olimpico

Redazione |
10 Aprile 2024
Il bergamasco Michele Sarzilla, classe 1988, triatleta professionista dal 2018, sarà al via della MilanoTRI, l’appuntamento di FollowYour...

Curiazzi e Colombi provano a mettersi in marcia...

Redazione |
9 Aprile 2024
Federica Curiazzi di Atletica Bergamo 1959 Oriocenter e Nicole Colombi del Centro Sportivo Carabinieri saranno in gara nella 20 km femminile ai Mon...

Innovation Run italiani in evidenza nel dominio...

Giulia Piazzalunga |
7 Aprile 2024
Trionfi internazionali nella terza edizione della Innovation Run, la 10 km su strada nel Kilometro Rosso Innovation District di Bergamo. Tra g...