VBG91 felice esordio casalingo

Eugenio Sorrentino |

Il Pala Intred apre le porte all’esordio casalingo del Volley Bergamo 1991 e ne festeggia il primo successo stagionale in una gara ufficiale. La seconda di campionato, davanti a 800 spettatori, si conclude con un netto 3-0 (25-19, 25-17, 27-25) delle rossoblù sulle toscane de Il Bisonte Firenze. Una vittoria maturata marcando una chiara differenza nei primi due set e poi ritrovando la forza di rimontare sopravanzare le avversarie dopo avere annullato una palla set. Per la prima uscita casalinga coach Micoli si affida allo schieramento già utilizzato a Conegliano, con Gennari e Lorrayna in diagonale, May e Lanier ai lati, Butigan e Stufi al centro, libero Cecchetto. Partenza decisa delle rossoblù che sembrano avere buon gioco, fino a guadagnare tre lunghezze già nei primi scambi, per poi smarrire la continuità e farsi rimontare sul 9 pari dalle fiorentine, che tornano in partita migliorando la ricezione e facendo pesare il muro soprattutto sull’opposto. Il primo set prosegue in equilibrio fino a quando Bergamo riguadagna due lunghezze (20-18). Margine irrobustito da un attacco vincente di Lanier e dal successivo muro di Butigan, che si ripete, dopo un errore delle toscane, chiudendo la frazione sul 25-19 e facendo pesare la differenza in attacco (40% contro 26%).

La squadra di Micoli approccia con qualche balbettio il secondo set, concedendo al Bisonte fino a un paio di lunghezze di vantaggio ribaltando il parziale e tornando a condurre (10-8). Dopo il timeout del coach toscano Bellano, le rossoblù prendono il largo martellando in continuità, portandosi sul 19-10. Un margine sufficientemente ampio da permettere di essere gestito senza grossi patemi fino al 25-17 che fissa la seconda frazione. Nel terzo set l’equilibrio si sposta dalla parte de Il Bisonte, ma più per un calo di tensione delle rossoblù, piuttosto fallose. Bergamo si ritrova in breve tempo a -5 (7-12) e i tentativi di rimonta vengono puntualmente rintuzzati dalle toscane, fino al riavvicinamento sul 15-17 che motiva il timeout del coach toscano. Sul 18-20 le rossoblù esitano perdendo lo scambio che sarebbe valso il -1. Micoli richiama la squadra sul 19-22 e Lanier piazza due attacchi vincenti. Al successivo errore in battuta di Cagnin fanno riscontro il primo tempo di Butigan e il muro di Frosini che vale il 23 pari. Il Bisonte guadagna palla set e il videocheck su attacco di Lanier rimette il risultato in parità. Frosini, a sua volta, mette a terra la palla del 25-24, ma Lanier sbaglia la battuta. A chiudere il match ci pensa Laura Partenio con due attacchi vincenti che valgono il 27-25. Sugli scudi Khalia Lanier, best scorer con 21 punti, seguita da Butigan, anch’essa in doppia cifra con 10 punti.

Le rossoblù riprese nell’attesa dell’esito di un videocheck (credits: Pernice Editori)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...

CBL resta in A2 con il titolo sportivo di Cuneo...

Federico Errante |
16 Aprile 2024
La notizia, già nell’aria da tempo, ha assunto i crismi dell’ufficialità. Pur retrocessa sul campo, la Cbl resta in serie A2. Il club d...