VBG91 la storia ripartita

Eugenio Sorrentino |

Le belle storie di sport meritano di essere raccontate e conosciute. Quella che ha iniziato a scrivere il Volley Bergamo 1991, fondato nel giugno 2021 dopo il ritiro del Volley Foppapedretti, ha permesso di continuare la storia e la tradizione pallavolistica femminile che ha reso Bergamo la piazza più titolata, con 8 scudetti, 7 Chiampions, 1 Cev, 6 coppa Italia e 6 Supercoppa italiana. Un palmares che ha attraversato la seconda metà degli anni 90 e il primo decennio per arrivare all’ultimo trofeo datato 2016. La società rossoblù, che ha come simbolo l’araba fenice che emerge da un cuore, è un esempio di voglia collettiva di mantenere non solo un titolo sportivo, ma la quint’essenza di un movimento che a livello locale conta su un pubblico esemplare, guidato dal gruppo Nobiltà Rossoblù, ed esprime un vivaio tra i più interessanti in assoluto. Il primo campionato di A1 della nuova stagione del volley femminile bergamasco è stato non facile, anche per le tante situazioni avverse. Alla fine, il Volley Bergamo 1991 ha mantenuto la categoria, meritando, grazie all’impegno e alla forza di volontà collettivi. Lo hanno testimoniato, in una serata organizzata dal Rotary Club Dalmine Centenario, le giocatrici Khalia Lanier e Luna Cicola, insieme al Vicepresidente Stefano Rovetta, al Direttore Tecnico e Sportivo Giovanni Panzetti e al Consigliere Milvo Ferrandi. E se una schiacciatrice del calibro di Khalia Lanier, nella Top Five per punti realizzati, dichiara il suo amore per Bergamo rinunciando a ricche offerte altrove, e la 18enne Luna Cicola, figlia d’arte, decide di proseguire il suo cammino di crescita nel mondo rossoblù, coniugando scuola e pallavolo, vuol dire che le fondamenta su cui poggia la società e l’ambiente che i dirigenti, con Andrea Veneziani in testa, hanno saputo creare, sono i presupposti per ambire a crescere in termini di risultati e regalare ancora tanto spettacolo al pubblico bergamasco e al mondo della pallavolo femminile.

Gli ospiti del Volley Bergamo 1991 con Alessandro Cianciaruso, presidente del R.C. Dalmine Centenario e a.d. SEAS, silver sponsor della società rossoblù

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Una casa per la pallavolo bergamasca

Eugenio Sorrentino |
7 Febbraio 2023
Le società cittadine di Bergamo del volley e del basket cercano casa. Altrove, per forza. Perché a fine stagione, vale a dire sul finire della prim...

Juve sentenza severissima

Eugenio Sorrentino |
21 Gennaio 2023
La mannaia si è abbattuta sulla Juventus nella serata del 20 gennaio, quando la Corte federale d’Appello della Figc ha sentenziato la condanna  per...

Addio a Vialli campione esemplare

Eugenio Sorrentino |
6 Gennaio 2023
Il calcio pulito e sognante perde i suoi grandi interpreti e testimoni. Pulito perché iniziato nei campi di provincia, dove ci si allenava nel fang...