VBG91 nuova chance con Perugia

Michela Corvetto |

Domenica13 febbraio, alle ore 17, il Volley Bergamo 1991 ospita Perugia per un match che mette in palio punti preziosi e segna l’esordio da primo allenatore di Marco Zanelli, subentrato a Lino Giangrossi dimessosi dopo la sconfitta casalinga subìta al tie-break da Casalmaggiore. “Sarà un misto di entusiasmo e di emozione per l’esordio in questo ruolo. Preoccupazioni non ne devo avere, perché sono tranquillo” – ha dichiarato il neo coach rossoblù, alla sua prima volta da capo allenatore in A1. “Sono rimasto stupito e dispiaciuto allo stesso tempo, quando la Società mi ha comunicato il nuovo ruolo – ha continuato Zanelli – Dispiaciuto per Lino, perché abbiamo lavorato bene insieme, ma sono allo stesso tempo orgoglioso di sedere su questa panchina. In questi giorni concitati, mi sono ritrovato spesso a pensare agli allenatori con cui ho lavorato, da Mazzola a Marini, da Turino allo stesso Giangrossi: un po’ anche a loro dedico questo mio esordio. Spero di aver passato alla squadra un po’ di spensieratezza e di mente libera, un po’ di sorriso durante il gioco e meno cupezza durante gli allenamenti. Le ragazze già mi conoscono e i rapporti non devono cambiare: quello che chiedo è che loro aiutino me e che io possa aiutare loro”. Ci si è chiesto, ed è la domanda a cui lo stesso roster rossoblù cerca risposte, come mai la squadra cali nei momenti topici del match. Zanelli ha precisato che non ci sarà nulla di nuovo, sotto l’aspetto tecnico, rispetto a quanto già variamente testato. Insomma, ci sarà solo da fare bene, con concentrazione e determinazione. “Perugia è una squadra con attaccanti decisamente importanti: nonostante abbia perso Diouf, Diop è una giovane di grandi prospettive. Si sono rinforzati con un nuovo opposto polacco che esordirà proprio domenica. E’ una squadra esperta e ha uno spessore importante, ma un punto di fragilità può essere la ricezione e il nostro obiettivo sarà battere forte per tenere la palla lontana da rete e poterci interessare meno dei centrali, che sono terminali importanti”. Zanelli si dice sicuro sulla possibilità che la squadra possa risalire. “Dobbiamo fare bene, perché questa squadra ha le qualità per farlo. Non devo essere io a dirlo: le qualità delle singole sono indubbie. Basta un po’ di coesione e di determinazione soprattutto nei finali di set. Sono sicuro che ce la faremo, magari anche contro squadre più blasonate”.

Le rossoblù saranno guidate da Marco Zanelli, alla prima volta da capo allenatore in A1 (credits: Pernice Editori)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Grande rimonta VBG91 a Cuneo

Redazione |
5 Febbraio 2023
Irresistibile prova del Volley Bergamo 1991, che si conferma squadra indomita andando a vincere al tie-break a Cuneo dopo essere stata sotto di due...

VBG91 a Cuneo per invertire la marcia

Redazione |
3 Febbraio 2023
La Coppa Italia lascia spazio al Campionato: da Firenze e Bologna, ci si trasferisce a Cuneo, dove il Volley Bergamo 1991 è atteso per il ritorno a...

Agnelli Tipiesse in crisi di risultati crolla a...

Eugenio Sorrentino |
29 Gennaio 2023
Ora Agnelli Tipiesse comincia ad andare male anche in casa. E non è buona cosa. Abituati come si era a vederla dominare la regular season. Non che ...