VBG91 restano una spiaggia a Trento e una in casa

Redazione |

Volley Bergamo 1991 non riesce a sovvertire il pronostico, tutto dalla parte di Novara che fa la differenza qualitativa e quantitativa, non permettendo di tenere aperto l’esito dei tre set con cui è stata chiusa la pratica del penultimo turno di regular season. Nulla è cambiato, in fondo alla classifica, se non che Trentino (aritmeticamente retrocesso) ha messo nel cassetto una vittoria d’orgoglio, mentre Cuneo, rimasta unica squadra a cui le rossoblù possono legare le proprie sorti, non ha avuto sconti da Chieri ed è rimasta a +3, sul terzultimo gradino. Il Volley Bergamo si gioca tutto nel recupero del 20 marzo a Trento. Vincendo raggiunge Cuneo, conservando le residue speranze di salvezza nell’ultimo turno, quello che vede   Bergamo ricevere Scandicci e le piemontesi fare visita al Bisonte Firenze. Destini nelle mani delle squadre toscane, un prevedibile punto a punto se lucidità e orgoglio prevarranno sulla tensione che crea lo stare in bilico. D’altronde, quanto dichiarato da coach Bigarelli riassume l’intera stagione: “abbiamo continui alti e bassi e non riusciamo a reagire nei momenti di difficoltà. Purtroppo questo è stato il mood di questa stagione. Ora però dobbiamo fare di più in queste ultime due partite”. Basterà? Ovvero, quanto sono in grado le rossoblù di capovolgere il trend mai così negativo da quando il volley femminile di Bergamo è approdato in serie A, trent’anni or sono? La speranza è che, fatto il massimo, le altre squadre non facciano meglio. 

Igor Gorgonzola Novara-Volley Bergamo 1991 3-0 (25-22, 25-17, 25-14)

Igor Gorgonzola Novara: Szakmary 3, Bosio 2, Buijs 8, Bosetti 6, Chirichella 13, Danesi 11, Fersino (L); Bartolucci, Kapralova 5, De Nardi, Guidi . N.e., Bonifacio, Akimova, Markova (L). Allenatore: Bernardi

Volley Bergamo 1991: Butigan 5, Lorrayna 10, Nervini 5, Daviskyba 4, Melandri 7, Gennari 4, Cecchetto (L); Cicola, Rozanski 2, Pasquino, Pistolesi, Bovo. N.e. Fitzmorris, Spampatti (L). Allenatore: Bigarelli

Arbitri: Rossella Piana e Anthony Giglio

Durata Set: 27’, 25’, 24’

Battute Vincenti: Novara 5, Bergamo 2

Battute Sbagliate: Novara 7, Bergamo 8

Muri: Novara 11, Bergamo 8

Errori: Novara 16, Bergamo 25

Un attacco di Rozanski sul campo di Novara (credits: ufficio stampa Volley Bergamo 1991)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

ScanzoVolley senza impianto idoneo riparte dalla B

Redazione |
11 Giugno 2024
L‘U.S. Scanzorosciate Pallavolo ASD ha reso noto di avere definito e acquisito i diritti per partecipare al campionato di serie B 2024/2025. Nonost...

Senza impianto adeguato alla A3, Scanzo Volley ...

Michele Ferruggia |
8 Giugno 2024
In appena due settimane, dal 25 maggio, giorno della meritata vittoria ai playoff che ne hanno decretato la promozione in A3, alla dolorosa rinunci...

L’americana Evans in cabina di regia VolleyBerg...

Redazione |
6 Giugno 2024
Sarà Ashley Evans il direttore dell’orchestra rossoblù per la stagione 2024-2025. Nata il 23 dicembre 1994 a Liberty Township, in Ohio, la palleggi...