VBG91 scala al settimo posto a fine andata

Michela Corvetto |

Amarezza palpabile tra le rossoblù del Volley Bergamo 1991 che chiudono il girone di andata della regular season al settimo posto. Sul campo di Casalmaggiore, nell’ultimo match del 2022, si trattava di difendere il sesto posto per evitare di incrociare nei quarti di finale di Coppa Italia la seconda forza del campionato dietro Conegliano. Lo scontro diretto è stato appannaggio delle cremonesi che si sono imposte in tre set (25-22 25-19 25-23) e hanno scavalcato Bergamo. Un sorpasso che si voleva evitare, ma – come ha sottolineato Federica Stufi, in veste di capitano – c’è voglia di ripartire in fretta e riprendere il percorso. Nei primi 13 match di stagione, sei le vittorie e 20 punti all’attivo e una posizione di metà classifica che permette di guardare avanti con l’obiettivo dei playoff.

La cronaca

Senza Cagnin, infortunata alla caviglia sinistra, coach Micoli schiera Partenio nel sestetto di partenza. Le padrone di casa iniziano all’attacco, Bergamo trova la scossa al termine dello scambio più lungo, chiuso da Butigan per il -1 (11-10). Poi un ace di Gennari e il muro di Lorrayna portano la parità (13-13). Lanier firma il sorpasso e la sfida nella sfida è proprio tra la schiacciatrice americana (6 punti) e Dimitrova (10) che spinge di nuovo avanti Casalmaggiore. Bergamo torna in scia con un ace di May, entrata in corsa (21-20), ma dal 22-22 è la Trasporti Pesanti a cambiare passo e a trovare il vantaggio del 25-22.

 Si riparte con May in campo e con Frosini che fa il suo ingresso sul 9-8. Anche Turlà fa la sua parte, dal 12-8, in regia, mentre Cicola si fa vedere in seconda linea. Ma Casalmaggiore sembra aver preso in mano il set: sul 16-11 torna Gennari, si cerca una nuova reazione, Casalmaggiore scappa via (20-14). La scossa arriva con il turno di battuta di Lanier e si risale a -3 (20-17), torna Lorrayna e mura per il 22-18, ma il finale, come nel primo parziale, è targato Trasporti Pesanti e Carlini mette a terra il punto del 25-19.

Sull’onda del doppio vantaggio, le padrone di casa non smettono di spingersi avanti, ma Bergamo aggancia con l’ace di May (10-10). E’ sempre Dimitrova a rispondere, le rossoblù si tengono in partita complice l’efficacia del muro (13-14 prima, 16-17 poi). E’ punto a punto, con Casalmaggiore che trova il sorpasso al 21-20. Risponde Stufi, si viaggia sul filo dell’equilibrio fino al break di Carlini in battuta (24-22) che apre la strada alla vittoria delle padrone di casa (25-23).

Trasporti Pesanti Casalmaggiore-Volley Bergamo 1991  3-0 (25-22, 25-19, 25-23)

Trasporti Pesanti Casalmaggiore: Carlini 4, Perinelli 5, Frantti 11, Lohuis 9, Melandri 5, Dimitrova 25, De Bortoli (L); Mangani, Piva 1. N.e. Scola, Pasetti (L), Malual, Braga, Sartori.  Allenatore: Pistola

Volley Bergamo 1991: Butigan 5, Partenio, Lorrayna 7, Lanier 11, Stufi 10, Gennari 6, Cecchetto (L); May 6, Frosini 1, Turlà, Cicola. N.e. Bovo, Cagnin (L). Allenatore: Micoli

Arbitri: Luca Saltalippi e Lorenzo Mattei

Battute Vincenti: Casalmaggiore 2, Bergamo 3

Battute Sbagliate: Casalmaggiore 6, Bergamo 6

Muri: Casalmaggiore 12, Bergamo 12

Errori: Casalmaggiore 19, Bergamo 13

Durata set: 29’, 29’, 30’

Gennari e Stufi in azione a Casalmaggiore (credits: ufficio stampa Volley Bergamo 1991)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...

CBL resta in A2 con il titolo sportivo di Cuneo...

Federico Errante |
16 Aprile 2024
La notizia, già nell’aria da tempo, ha assunto i crismi dell’ufficialità. Pur retrocessa sul campo, la Cbl resta in serie A2. Il club d...