VBG91 a testa alta con Conegliano

Eugenio Sorrentino |

Il Volley Bergamo 1991 non doveva certamente chiedere a Conegliano il lasciapassare per muovere la propria classifica, ma le rossoblù, pure sconfitte, hanno retto per lunghi tratti il confronto con le campionesse del mondo regalando spettacolo al PalaIntred sold out. Le ragazze di Micoli sono uscite a testa alta, nonostante abbiano ceduto il passo per 0-3. Alle rossoblù non si poteva chiedere che entrare in campo con la mentalità e concentrazione giuste e così è stato, evitando di farsi schiacciare e giocando per lunghi tratti punto a punto. Le cose migliori Bergamo le ha regalate nel terzo set, recuperando terreno alle avversarie che hanno dovuto lottare e conquistare la vittoria ai vantaggi. I numeri parlano a favore di Conegliano, la prestazione delle rossoblù ha fatto rivivere i momenti migliori della pallavolo femminile.

LA CRONACA

Per la sfida alle campionesse del mondo, coach Micoli schiera Giulia Gennari in regia, le centrali Butigan e Stufi centrali, Lorrayna opposto, Lanier e May, Cecchetto libero. Conegliano in campo con la palleggiatrice polacca Wolosz, Squarcini e Fahr centrali, Hhak opposto, Alessia Gennari e Plummer, De Gennaro libero.

Ottimo impatto sulla gara delle rossoblù, che non lasciano scappare le venete, ritrovandosi avanti di due punti (8-6) per poi essere subito rimontate. Il primo set vive un testa a testa che è frutto della buona ricezione di Bergamo e dell’efficacia a rete. Conegliano dà lo strappo sul 16 pari, quando ottiene un doppio break che induce Micoli a fermare il gioco, replicando il timeout quando il parziale è 17-21. Le rossoblù reagiscono e recuperano due lunghezze. Lorrayna va alla battuta sul 20-22, ma la sbaglia. Compensa il muro di Stufi, ma anche la successiva battuta finisce lunga concedendo tre set-point a Conegliano che chiude 21-25. Per poi iniziare d’impeto la seconda frazione, ma le rossoblù si rendono protagoniste di una immediata rimonta da 0-3 a 4-4, dimostrando di volere restare in partita quando si ritrovano sotto di tre lunghezze. In questo caso Bergamo si porta per tre volte di seguito a -1 fino al 9-10. Poi lo scatto in avanti di Conegliano, con Micoli che ferma la contesa sul 9-13. E quando torna a farlo, sul 10-17, le venete hanno messo a segno una serie di attacchi che Bergamo non è riuscita ad arginare. Un margine incolmabile, che Conegliano conserva velocizzando gli scambi e imponendo la propria forza d’urto, conquistando il secondo set per 25-17. Match che sembra decisamente in discesa per le venete, subito avanti nel terzo set (3-7). Invece, le rossoblù costruiscono punto su punto la loro parziale rimonta che le porta a -1 (9-10), rimanendo incollate a più riprese fino al 15-16, quando è entrata in scena anche Frosini. Il timeout di Micoli sul 17-21 ha il potere di dare ancora la scossa e, per effetto di una palla accompagnata di Plummer, il parziale diventa 21-22. L’imprevedibile matura dopo il timeout di coach Santarelli, quando prima Butigan e poi Frosini firmano il sorpasso. A regalare il doppio set-point a Bergamo un fallo di invasione fischiato a Conegliano, che ha la forza di annullare e sorpassare, fino a imporsi 26-28.

Volley Bergamo 1991-Prosecco DOC Imoco Conegliano 3-0 (21-25, 17-25, 26-28)

Volley Bergamo 1991: Butigan 6, Lorrayna 8, May 4, Lanier 10, Stufi 8, Gennari 2, Cecchetto (L); N.e. Bovo, Partenio (L), Turlà, Frosini 6, Cagnin 1, Cicola. All. Micoli

Prosecco DOC Imoco Conegliano: Plummer 12, Squarcini 7, Gennari 8, Haak 22, Wolosz 3, Fahr 6, De Gennaro (L);  Robinson, De Kruijf 2. N.e. Carraro, Lubian, Gray,  Pericati (L). All. Santarelli

Durata set: 26′, 24’, 36’

Battute Vincenti: Bergamo 5, Conegliano 4

Battute Sbagliate: Bergamo 9, Conegliano 12

Muri: Bergamo 9, Conegliano 5

Errori: Bergamo 18, Conegliano 19

Uno dei duelli a rete che hanno caratterizzato il match disputato nella cornice del PalaIntred sold out (credits: ufficio stampa Volley Bergamo 1991)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...

CBL resta in A2 con il titolo sportivo di Cuneo...

Federico Errante |
16 Aprile 2024
La notizia, già nell’aria da tempo, ha assunto i crismi dell’ufficialità. Pur retrocessa sul campo, la Cbl resta in serie A2. Il club d...