VBG91 vittoria e sorpasso

Redazione |

Vittoria e sorpasso.  Volley Bergamo 1991 torna a gioire dopo oltre tre mesi nel turno più delicato di campionato, coinciso con l’esordio da primo allenatore di Marco Zanelli, subentrato al dimissionario Giangrossi. I tre punti ottenuto nel confronto con Perugia, diretta concorrente nella lotta per la salvezza, erano la conditio sine qua non per risalire dal fondo classifica e interrompere una stasi che durava da troppo tempo e rischiava di fare precipitare situazione e morale. La reazione delle rossoblù è stata positiva, anche se dopo i primi due set vinti con autorità c’è stata la parentesi della terza frazione in cui Bergamo si è fermata a quota 14. Si temeva l’ennesimo crollo. Invece, per fortuna, il successo arriva in quattro set e regala al pubblico di Bergamo una ventata di emozioni.

Coach Zanelli schiera Di Iulio in diagonale con Lanier, May e Loda, le centrali Schoelzel e Butigan e il libero Faraone. Perugia fa debuttare la nuova arrivata Galkowska, opposta alla palleggiatrice Bongaerts, con le centrali Melandri e Bauer e le schiacciatrici Guerra e Havelkova. Il libero è Sirressi.

Avvio di primo set in equilibrio, ma con le rossoblù costantemente avanti. Nel finale Bauer è fondamentale nel sorpasso e nell’allungo (18-21), ma Bergamo si rialza, decisa a non arrendersi e si avvicina con Butigan (22-23). Il muro di Lanier pareggia i conti, il resto lo fanno l’ace di Butigan (che si aggiunge a 2 muri punto e 2 attacchi vincenti della centrale croata) e il muro di Schoelzel: 25-23 e Volley Bergamo 1991 in vantaggio.

Tutto d’un fiato il secondo parziale. La determinazione bergamasca lascia nell’angolo Perugia: 7 punti di Lanier (55%), 5 di Schoelzel (4 attacchi, 100%, e 1 ace) e 4 di Butigan (2 a muro) chiudono in fretta i giochi e portano le padrone di casa sul due a zero (25-18). La reazione di Perugia non si fa però attendere e arriva con Diop (5) e Guerra (7): 14-25, 2-1.

Il pubblico del PalaSport torna a vedere gli spettri di una settimana fa, l’ace di Loda per il 9-6 prova ad allontanarli. La difesa rossoblù riaccende la sfida, Lanier sfonda il muro di Perugia e l’ace di Cicola per il 14-9 riaccende l’entusiasmo: Cagnin, Loda, Butigan, la sinfonia orchestrata da Isabella Di Iulio, MVP del match, manda a segno tutte e chiude i giochi. Bergamo torna a vincere.

Il Tabellino

Volley Bergamo 1991 – Bartoccini Fortinfissi Perugia 3-1  (25-23, 25-18, 14-25, 25-18)

Bergamo: Butigan 14,  Di Iulio 1, May 2, Schölzel 9, Lanier 19, Loda 14, Faraone (L); Borgo 1, Cagnin 3, Turlà, Cicola 1. N.e. Ogoms. All. Zanelli

Perugia: Bongaerts 2, Galkowska 2, Melandri 9, Guerra 19, Havelkova 8, Bauer 13, Sirressi (L); Provaroni, Diop 11, Melli. N.e. Rumori (L), Masciullo, Nwakalor. All. Cristofani

Arbitri: Massimiliano Giardini e Gianfranco Piperata

Battute Vincenti: Bergamo 8, Perugia 3

Battute Sbagliate: Bergamo 9, Perugia 11

Muri: Bergamo 10, Perugia 14

Errori: Bergamo 20,  Perugia 25

Durata set: 30’, 22’, 23’, 25’

Ritorno alla vittoria per Volley Bergamo 1991 che lascia il fondo classifica (credits: Pernice Editori)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Linda Manfredini la nuova giovane centrale ross...

Redazione |
22 Maggio 2024
La modenese Linda Manfredini, una delle giovani italiane di maggior talento nel panorama generazionale post millenials, entra nel nuovo proget...

VBG91 U18 dopo la B2 protagonista alle finali n...

Redazione |
20 Maggio 2024
La formazione Under 18 del Volley Bergamo 1991 è stata protagonista nelle Finali Nazionali che hanno assegnato lo Scudetto di categoria. Le giovano...

Adriano e Farina doppio ingresso nel roster VBG91

Redazione |
16 Maggio 2024
Altri due nuovi arrivi in casa Volley Bergamo 1991. Si tratta dell’opposto Virginia Adriano e della centrale Alice Farina. Classe 20...