Veto Fifa e Uefa su Nazionale e club russi

Redazione |

Alla fine, la Russia resta fuori dal mondiale di calcio in Qatar. La nazione che ha organizzato l’ultima edizione viene esclusa dagli spareggi di fine marzo. La Russia avrebbe dovuto giocare con la Polonia il 24 marzo e, superando il turno, affrontare la vincente di Svezia-Repubblica Ceca. Sia la Polonia che gli altri due potenziali avversari avevano dichiarato l’intenzione di non scendere in campo con i russi. La Fifa ha sospeso anche i club russi da tutte le competizioni internazionali. Nello specifico, lo Spartak Mosca non giocherà il doppio match degli ottavi di finale di Europa League con il Lipsia.

Nel comunicato che accompagna la decisione si legge che “il calcio è unito pienamente solidale con gli ucraini. I presidenti di Fifa e Uefa sperano che la situazione in Ucraina migliori in modo significativo e rapido in modo che il calcio possa nuovamente essere un vettore di unità e pace tra i popoli”. In totale disaccordo la Federcalcio russa, che annuncia ricorso.

Inoltre, la Uefa ha rescisso il contratto di sponsorizzazione con il colosso energetico russo Gazprom, il cui logo non comparirà più nelle gare di Champions League né  i quelle di Euro 2024. Uefa rinuncia così a un contratto dal valore di 45 milioni a stagione.

Aleksander Ceferin, presidente UEFA (credits: uefa.com)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Il rigore di Pasalic manda la Croazia ai quarti

Fabrizio Carcano |
5 Dicembre 2022
Il rigore decisivo di Mario Pasalic regala ai vicecampioni del mondo della Croazia il biglietto per i quarti di finale del Mondiale in Qatar. Con i...

AlbinoLeffe a passo di gambero

Fabrizio Carcano |
4 Dicembre 2022
Un passo avanti e un passo indietro. Nemmeno il tempo di esultare per la vittoria di mercoledì a Mantova e subito l’AlbinoLeffe cade nuovament...

De Roon e Koopmeiners volano ai quarti con gli ...

Eugenio Sorrentino |
3 Dicembre 2022
Gian Piero Gasperini li mette insieme in mediana, il ct olandese Van Gaal li alterna. La staffetta tra De Roon e Koopmeiners è diventata un rituale...