WithU a caccia del settebello

Redazione |

Quint’ultima gara di regular season per la WithU Bergamo, di scena sul campo della Tenuta Belcorvo San Vendemiano (palla a due sabato 9 aprile alle ore 20.30). Gli uomini di Cagnardi, forti di sei successi consecutivi, affrontano i veneti che li precedono di quattro punti in classifica, al quarto posto: una gara stimolante ed allo stesso tempo complicata, contro un avversario che staziona nelle parti nobili della classifica fin dalle prime giornate. San Vendemiano è reduce dai due successi in fila contro Bologna ed Olginate, e con il pass sicuro per i Play-Off cercherà di accaparrarsi la miglior posizione possibile in griglia, mentre la WithU cerca un ulteriore sigillo al suo momento di grazia. Sbancare il PalaSaccon non sarà semplice, visto che il parquet dei bianconeri è imbattuto da quasi quattro mesi.

San Vendemiano è una delle formazioni che non si è mossa sul mercato. Coach Mian schiera il playmaker Giacchè, con Baldini (13.7 punti con il 37% dall’arco) e Verri a completare il pacchetto sugli esterni, mentre sotto canestro Gatto e Vedovato costituiscono una doppia minaccia (insieme produco più di 15 rimbalzi a gara, Vedovato tira con il 63% da due punti). Dalla panchina c’è Sanguinetti, sesto uomo da 27 minuti e 13 punti – anche se il suo utilizzo resta in dubbio vista l’assenza delle ultime partite, con Nicoli ed Azzaro a spartirsi importanti minuti sul parquet. Spazio anche per Zocca Borsetto, che consentono a San Vendemiano di avere un roster lungo e ricco di opzioni.

Coach Cagnardi alla vigilia del match: “La settimana di lavoro non è stata per nulla semplice. Bedini non si è mai allenato per problemi di otite, mentre Ihedioha è alle prese con una caviglia dolorante. Lunedì gli under 19 hanno giocato e mercoledì è stato il turno dell’Under 17, questo non ci permette di poter lavorare al meglio ma è per noi importante la crescita dei ragazzi anche tramite i campionati giovanili e faremo quindi di necessità virtù! Affrontiamo una squadra fisica e ben preparata, costruita con ambizioni e che occupa le primissime posizioni della classifica. Dopo tanti mesi di lavoro vorremmo riuscire a giocare una partita solida mentalmente al di là della situazione fisica – che è oggettivamente difficile – e la fiducia che deriva dalle sei vittorie consecutive ci dovrà dare la spinta necessaria. Guai però ad abbassare la guardia, perché la nostra squadra può essere efficace solamente se impregnata di quello spirito combattivo che ci accompagna da due mesi a questa parte, pertanto non ci sarà modo e spazio per sentirsi bravi ed appagati.”

Devis Cagnardi, coach di WithU Bergamo (credits: ufficio stampa Bergamo Basket 2014)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Edelweiss vince facile con Nibionno

Luciano Locatelli |
27 Gennaio 2023
Vince e allunga in classifica la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, che si impone facilmente per 74-35 nell’anticipo della diciassettesima giorn...

BB14 ostacolo Capo d'Orlando in terra di Sicilia

Fabrizio Carcano |
27 Gennaio 2023
Un’altra gara sulla carta in salita per la Bergamo Basket 2014, impegnata domenica 29 gennaio pomeriggio sul difficile parquet di Capo d’Orlando. T...

Masciarelli esperienza al servizio di BB14

Fabrizio Carcano |
27 Gennaio 2023
È a Bergamo da appena sette giorni, ha esordito sei giorni fa nella sconfitta casalinga contro Padova: Dario Masciarelli, ultimo innesto della Berg...