WithU Bergamo ancora ferma al girone di andata

Fabrizio Carcano |

Bicchiere mezzo per la WithU Bergamo, fermata nell’ultimo week end dall’ennesimo caso di positività al Covid che ha portato al rinvio della gara casalinga contro Oliginate. Bergamo, dunque, ancora in attesa di ripartire nel girone di ritorno, dopo un girone di andata chiuso al settimo posto con 8 vittorie e 7 sconfitte. 

“Il girone di andata ha dimostrato che la classifica non mente, le prime tre squadre sono legittimamente accreditate alla promozione. Delle tre Cividale – regina indiscussa – ha perso solo con noi, Cremona ha fatto un partitone che l’ha proiettata alla Coppa Italia e con Mestre abbiamo assaporato il gusto di una prestazione corsara fino alla fine. Direi che la nostra attuale posizione in classifica entro la zona playoff rispetta il valore del nostro girone di andata, ma ci sprona a voler ancora migliorare e ridurre il gap che ci divide da chi ci precede che è certamente alla nostra portata”, ha spiegato in un’intervista al sito ufficiale del Bergamo Basket il general manager Gianluca Petronio, da tre anni nel club giallonero.  

Esaltando la compattezza di un gruppo che mixa giocatori esperti e giovanissimi. 

“Il gruppo si è consolidato nel tempo, la cosa non era facile, ma grazie all’autorevolezza di coach Cagnardi, preparatissimo allenatore e motivatissimo istruttore la proposta tecnica è di altissima qualità. Ogni singolo atleta, dal più giovane al più esperto, ha dato il suo meglio per migliorare e colmare i limiti di una squadra all’esordio giovane e disomogenea per esperienza e provenienza. In palestra e fuori sono stati mantenuti gli standard professionali e qualitativi di una buona squadra di serie A2 e si è dimostrato – seppure con un percorso non sempre lineare, vista la complessità del girone – di poter galleggiare entro i limiti dell’obiettivo iniziale di classifica, ossia il raggiungimento dei playoff. Sotto Natale la Società, per agevolare il percorso e per provare ad aumentare le ambizioni di una classifica oltremodo buona, ha inserito nel roster l’esperienza e la maturità di Alex Simoncelli. Il malaugurato incidente di domenica scorsa, che porterà l’atleta sotto i ferri e lo allontanerà per una quarantina di giorni dal campo, rimanda gli esiti dell’inserimento”. 

L’obiettivo stagionale ovviamente restano i playoff come ha confermato lo stesso Petronio: “Giunti a metà del percorso sappiamo ora meglio il livello di questo campionato, conosciamo gli avversari. Gli atleti hanno ora maggior coscienza di sé stessi, sanno con buona precisione su cosa devono lavorare per sé stessi  e per la forza del gruppo intero. Tutto questo nel tentativo di allungare la stagione il più possibile superando la fase regolare.” 

Il roster di WithU Bergamo e il coach Cagnardi ancora in attesa di iniziare il girone di ritorno (photocredits: ufficio stampa Bergamo Basket 2014)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 terzo ko consecutivo

Fabrizio Carcano |
4 Febbraio 2023
Un’altra sconfitta per il Bergamo Basket 2014, battuta in casa per 69-84 da Bernareggio e in caduta libera con tre sconfitte consecutive, con otto ...

Edelweiss Albino continua la striscia positiva

Luciano Locatelli |
4 Febbraio 2023
Vittoria e partita combattuta per la Edelweiss Playing For Bergamo Albino che, priva di due sue giocatrici importanti, riesce comunque ad imporsi p...

Blu Basket sbanca Milano con lo show degli esterni

Redazione |
4 Febbraio 2023
La Gruppo Mascio Blu Basket conduce e in porto la gara con l’Urania Milano battendo i milanesi 84-72. Gli esterni biancoblù protagonisti del ...