Zapata accetta la Torino granata

Eugenio Sorrentino |

Dal Campanone alla Mole Antonelliana. Pronto a trasferirsi Duvan Zapata, un’altra bandiera dell’era Gasperini, che strappa al Torino un contratto di lungo termine diventando la contropartita pesante, con l’aggiunta di Soppy, per trasferire a Bergamo il difensore granata Buongiorno. Il colombiano, arrivato nel luglio 2018, ha scritto il suo nome nel libro dell’Atalanta segnando, proprio in occasione della sua ultima presenza allo stadio Stirpe di Frosinone, il gol numero 69 e raggiungendo Cristiano Doni in testa alla classifica dei realizzatori all time. Sempre con la maglia dell’Atalanta, il 17 ottobre 2021 a Empoli, Zapata aveva segnato il suo 100° gol in serie A. La sua prima stagione a Bergamo resta la migliore delle cinque, con un bottino di 23 gol in campionato, ma in quelle seguenti ha continuato a incidere segnando 18 e 15 volte. E anche quando si è limitato, si fa per dire, a raggiungere la doppia cifra, nell’annata 21/22, ha firmato il più importante e decisivo dei 10 gol consentendo all’Atalanta di espugnare lo stadio della Juventus. Un attaccante da 5 gol e altrettanti assist in Champions League, che ha visto limitato il suo apporto nella passata stagione (appena due volte a segno) falcidiata da problemi muscolari e una condizione molto lontana dagli standard ottimali. Gasperini ha espresso sempre la sua stima nei confronti di Duvan Zapata, concedendogli puntualmente fiducia, e il congedo non più che essere accompagnato da reciproca gratitudine. Che fa il paio con quella del popolo atalantino.

Duvan Zapata, ultima volta in campo con la maglia dell’Atalanta a Frosinone (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta U16 campione d’Italia per la prima volta

Federica Sorrentino |
22 Giugno 2024
L’Atalanta Under 16 ha conquistato il titolo italiano battendo il rimonta il Milan 3-2  stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto. E’ ...

Kolasinac il gladiatore è l’uomo in più di Gasp...

Fabrizio Carcano |
22 Giugno 2024
Il riposo del guerriero. Meritato. Rigenerante. Terapeutico. Sead Kolasinac, 31 anni compiuti giovedì 20 giugno, sta guardando gli Europei da spett...

Esordio europeo nel Friendly Match con l'AZ Alk...

Federica Sorrentino |
20 Giugno 2024
L’Atalanta ha scelto un esordio europeo con i fiocchi prima di giocare il match valido per la Supercoppa continentale con il Real Madrid alla vigil...