Zortea esterno in più con il futuro da decidere

Fabrizio Carcano |

L’Atalanta, sempre alla ricerca di buoni giocatori di spinta e cross per le corsie esterne, dovrebbe riportare alla base Nadir Zortea, che compie 24 anni lunedì. Il Sassuolo ha deciso di non riscattarlo a 8 milioni, cifra troppo alta per le casse del club neroverde. L’esterno bellunese classe 99, reduce dalla sua seconda stagione in serie A dopo aver debuttato nella massima serie due anni fa con la Salernitana, arriva da un’annata comunque formativa, con un primo semestre a Bergamo agli ordini di Gasperini, con 9 presenze e 1 gol in campionato (proprio da ex nell’8-2 alla Salernitana) e poi da metà gennaio un’esperienza al Sassuolo di Dionisi con 10 presenze, alcune buone prestazioni iniziali (anche da ex contro l’Atalanta) e una serie di problemi fisici a frenarlo da marzo in poi.

Zortea ha il vantaggio di essere un prodotto del settore giovanile e di essere già rodato e impostato per il gioco di Gasperini e ha ancora margini di crescita tecnica, soprattutto nel versante offensivo. Dovrebbe essere tra i convocati per il ritiro in Val Seriana. La sua conferma o cessione dipenderà da una serie di fattori legati al mercato. Si tratta di un giocatore che ha accumulato una buona esperienza (52 presenze in A), che ha girato diverse piazze (anche Pescara e Cremonese in serie B) e ha dimostrato di sapere tenere il campo. Può rappresentare una valida opzione dalla panchina in un reparto con i vari Hateboer, Maehle, Zappacosta, Ruggeri e un probabile nuovo innesto, visto che Soppy è stato virtualmente giubilato.

L’esperienza della scorsa stagione, con troppi infortuni tra i laterali, e il doppio impegno europeo, in una stagione che si annuncia da oltre 50 partite (più le nazionali) consiglia una batteria di almeno sei esterni e Zortea potrebbe essere proprio il sesto, a costo zero. Difficile monetizzare una sua uscita sul mercato: il Sassuolo, dove non ha fatto male, non lo ha riscattato a 8 milioni, più facile valorizzarlo in nerazzurro per poi eventualmente cederlo l’anno prossimo, quando avrebbe solo 25 anni, magari dopo avergli fatto assaggiare anche il palcoscenico europeo. Scenari in sviluppo anche per lui, ma Zortea ha la possibilità concreta di tornare a vestire il nerazzurro e non solo nel mese di luglio.

Nadir Zortea in gol nella passata stagione con la Salernitana, sua ex squadra (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea di Liverpool incarna il calcio ben giocato

Federica Sorrentino |
12 Aprile 2024
La voglia di stupire, in casa Atalanta, non è mai mancata. Il mondo del pallone con i suoi osservatori previlegiati dovrebbe esserci abituato e inv...

Atalanta da sogno travolge i Reds

Eugenio Sorrentino |
11 Aprile 2024
L’Atalanta riscrive la storia e replica l’impresa allo stadio Anfield, dove aveva già vinto nella sua seconda annata in Champions League, imponendo...

L’impresa di Anfield nelle parole di Gasperini

Fabrizio Carcano |
11 Aprile 2024
Una grande impresa, ma da completare tra una settimana a Bergamo. Gian Piero Gasperini si gode la notte del trionfo ad Anfield Road, ma pensa già a...