Atalanta raggiunta al 94′ dall’Udinese

Redazione |

ATALANTA – UDINESE

Per raccontare Atalanta-Udinese bisogna partire dal finale, quando i bianconeri friulani, sotto di un gol, hanno fruito di un calcio d’angolo e raggiunto il pareggio con Beto nel 4’ dei sette minuti di recupero.

Da censura la reazione in panchina di Gasperini, il quale poi ha potuto solo commentare l’ingenuità di una difesa che ha potuto contare su Lovato, Palomino e De Roon, con l’aggiunta verso la fine del secondo tempo del giovane Scalvini.

L’Udinese ha alzato un autentico muro per difendersi dalla pressione atalantina, per poi arrendersi al jolly di Malinovskyi all’11’ della ripresa. Il difensore friulano Nuytinck  ha saputo ingabbiare prima Zapata e poi Muriel, mentre a Ilicic in grande spolvero ha corrisposto la cattiva vena di Miranchuk che lo ha avvicendato.

Unica nota di conforto è che, al termine del match con l’Udinese, l’Atalanta si è ritrovata con un punto in più in classifica, rispetto alla stagione precedente.

Photocredits atalanta.it

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Occhi puntati su Zapata

Fabio Gennari |
23 Settembre 2022
L’Atalanta di Gasperini, dopo la sosta per le Nazionali in cui sono impegnati 12 giocatori della rosa, affronterà a Bergamo la Fiorentina di ...

Atalanta fucina di nazionali

Eugenio Sorrentino |
22 Settembre 2022
C’è il solo Rafael Toloi nella selezione azzurra di Roberto Mancini a rappresentare l’Atalanta. L’italo-brasiliano, campione europeo nel 2021, è ri...

Giorgio Scalvini marchio di qualità

Federica Sorrentino |
21 Settembre 2022
Giorgio Scalvini, 19 anni il prossimo 11 dicembre, è già più di un predestinato. Possiede già, oltre che piedi buoni e struttura fisica, intelligen...