BB14 suona la Viola con tanti rimpianti

Fabrizio Carcano |

Verrebbe da dire troppo tardi. Che in questo caso purtroppo non può essere meglio tardi che mai…. Il Bergamo Basket batte 86-74 la Viola Reggio Calabria nello scontro diretto per il terzultimo posto, quando ormai sostanzialmente non conta più nulla.

Vittoria buona non tanto per la rincorsa ai playout, ormai utopica, ma per l’orgoglio e i rimpianti: perché la BB14 per la prima volta aveva l’organico al completo dopo tre mesi con il positivo rientro di Sodero. E con l’organico al completo ha vinto, con un grande secondo tempo da 41-26 ha fatto sua una partita che si era messa malissimo alla fine del primo quarto, con i reggini avanti 28-18, e avanti ancora all’intervallo per 48-45.

Poi una ripresa quasi perfetta per i gialloneri, chirurgici nel tenere la Viola a 13 punti a periodo, rimontando e superando nell’ultimo quarto, stravinto per 24-13, con gara chiusa virtualmente sul 78-66.

Bergamo con cinque uomini in doppia cifra, con 16 punti di capitan Simoncelli e 13 a testa per gli altri due senior Genovese e Sodero. Bella vittoria, anche se purtroppo tardiva. Adesso Bergamo ha altre quattro giornate per conquistare altre vittorie e aumentare i rimpianti…

I gialloneri tornano al successo nello scontro diretto per il terzultimo posto (credits: ufficio stampa BB14)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...

BB14 terzo stop consecutivo ma playoff salvi

Fabrizio Carcano |
14 Aprile 2024
Frena la Bergamo Basket 2014 alla terza sconfitta consecutiva, caduta a Ferrara per 83-73 dopo i precedenti stop contro Sangiorgese e Pizzighettone...

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...