Blu Basket cede a Cantù dopo una partenza a handicap

Redazione |

Un primo periodo negativo costringe Blu Basket a rincorrere Cantù per tutta la partita, ma nonostante il grande impegno il quintetto varesotto resta davanti e s’impone 69-75. Cinque giocatori in doppia cifra per i canturini, Harris, Giuri e Miaschi oltre i dieci punti per i biancoblù. La squadra trevigliese inizia male finendo sotto 12-25. Una partenza a handicap che costa la sconfitta.

Con Vitali ancora out, Harris parte in regia con Cerella, Miaschi, Pacher e Guariglia. Cagnardi ha sempre Baldi Rossi e Cesana ai box e sceglie Hickey, Bucarelli, Nikolic, Burns e Young. Cantù parte difendendo forte e inizialmente avanti con le accelerazioni di Hickey e i giochi in post per Young e Burns. La bomba di Hickey vale il 5-13  (4′)dopo due palle perse dei padroni di casa. Sulla schiacciata di Young (7-18) coach Finelli chiama time out. La Gruppo Mascio non riesce a reagire e Cantù prende il largo con un canestro di Bucarelli dalla lunga (7-23). Il primo periodo termina 12-25 con la bomba di Miaschi allo scadere.

La Blu Basket litiga con il ferro dalla lunga, poi Barbante la mette da tre per il -13. Finelli tiene in campo le seconde linee e la difesa a zona produce qualche risultando rallentando il ritmo di Cantù. Il canestro con fallo ottenuto da Sacchetti riduce a dieci le lunghezze di distacco: 20-30 (15′). Sette punti consecutivi di Giuri danno slancio alla Blu Basket: al 17′ è 27-34. La difesa locale si stringe alternando zona a uomo e la Blu Basket rientra chiudendo in netta crescita sfruttando i liberi. Pacher sigla il 33-36, fallendo il libero del -2. Poi i canturini ritornano con 5-0 secco (Moraschini e Bucarelli), il primo tempo finisce 33-43 con tap in di Young.

Al ritorno in campo si segna poco, poi due bombe di Moraschini e Bucarelli accendono il terzo periodo (37-49). Segnano Miaschi e Pacher: 41-51 dopo cinque minuti di gioco. Si va avanti punto a punto e il punteggio rimane basso: due punti di Giuri e un’altra schiacciata di Pacher accorciano il divario con il terzo quarto che termina sul 51-59.

L’ultima e decisiva frazione inizia con due palle perse: la Blu basket sprofonda ancora sotto di 13 punti. Parziale di 9-0 con tre liberi di Moraschini e bomba di Bucarelli: al 33′ è 51-68. A 4′ dalla fine la zona viene spezzata in due dalla penetrazione di Bucarelli per Nikolic dall’angolo (56-73). La reazione sta nelle triple di Giuri e nelle penetrazioni di Miaschi (64-73) a 2’34”. Bomba di Harris per il -6 (a 1’25”), ma Cantù non vacilla e finisce 69-75.

Gruppo Mascio Treviglio – S.Bernardo-Cinelandia Cantù 69-75 (12-25, 21-18; 18-16, 18-16)

Gruppo Mascio: Harris 11, Cerella, Miaschi 15, Pacher 8, Guariglia 7; Giuri 15, Pollone, Sacchetti 8, Barbante 5; Vitali ne, Falappi ne, Guerci ne. All. Finelli.

S.Bernardo-Cinelandia: Hickey 11, Bucarelli 21, Nikolic 12, Burns 6, Young 14; Moraschini 11, Berdini, Tarallo; Nwohuocha ne, Clerici ne. All. Cagnardi.

Arbitri: Maschio di Firenze, Miniati di Firenze, Tirozzi di Bologna.

Giuri in palleggio nel match perso con Cantù (credits: ufficio stampa Blu Basket)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 e BluOrobica promosse ai playoff

Fabrizio Carcano |
21 Aprile 2024
La Bergamo Basket battendo in casa all’Italcementi la quotata Fulgor Fidenza per 81-70 ha chiuso al quarto posto nel girone nord est dei PlayIn Gol...

Blu Basket ci prova ma non arriva a Cento

Redazione |
21 Aprile 2024
La Blu Basket ci prova, ma Cento passa a Treviglio anche in virtù delle maggiori motivazioni di classifica. Il pregara è pura emozione al PalaFacch...

Medico senza tesserino e Edelweiss Albino perde...

Luciano Locatelli |
20 Aprile 2024
Non era mai successo, così almeno secondo testimonianza dei dirigenti della società Edelweiss Albino, che una partita non venisse disputata e persa...