Blu Basket sconfitta all’esordio dall’Urania

Redazione |

Prima sconfitta stagionale per la Blu Basket che porta l’Urania Milano all’overtime dopo una gara in rincorsa, ma viene battuta 88-92. Per i milanesi l’ex Potts è il migliore con 25 punti, mentre Miaschi con 28 punti è stato il giocatore sul quale i locali si sono appoggiati per gran parte del match.

La Blu Basket, priva di Cerella (out per un problema al ginocchio), schiera Vitali, Pollone, Miaschi, Pacher e Guariglia. Da parte opposta (ai box Beverly) al via ci sono Amato, Potts, Severini, Lupusor e Piunti.

L’Urania parte fortissimo, con gli ex biancoblù Potts e Lupusor (7 punti nei primi cinque minuti) a mettersi in mostra. Da parte trevigliese Miaschi firma i primi sette punti. Si inizia segnando molto con tiri rapidi e grande intensità. Al 4′ vige la parità: 14-14 con Miaschi già in doppia cifra. Tra i milanesi, aggressivi in difesa e con ottima mano dalla lunga distanza, fa il suo ingresso anche il neo acquisto Landi. Con i tiri dalla lunga di Potts (3/3), il primo periodo è a favore dell’Urania: 20-29.

Inizia il secondo quarto e il vento della gara soffia a favore degli ospiti, coach Finelli chiama time-out per provare a invertire l’inerzia, ma la Blu Basket continua a faticare tanto e scivola sotto 25-39 (13′). L’Urania arriva anche sul +23: Lupusor sigla il 25-48 sempre dall’arco. Poi i trevigliesi trovano la bomba di Vitali dopo alcuni minuti di digiuno. Appena prima dell’intervallo la Blu reagisce e mette a segno un parziale di 9-1. La sirena di metà gara suona però con i milanesi ancora avanti con un margine in doppia cifra: 43-54.

Al rientro sul parquet la reazione biancoblù è veemente: una tripla di Vitali e due azioni da tre punti di Miaschi riportano la Blu Basket a -4 (56-52). Mantenendo grandi percentuali dalla lunga, con Potts e Amato l’Urania si riporta a +8 e coach Finelli chiama time-out (60-68 al 27′). La Gruppo Mascio rosicchia qualche punto, ma inizia l’ultimo quarto ancora in ritardo di 8 lunghezze: 62-70.

Nel quarto periodo, la coppia Miaschi-Harris riavvicina la Blu Basket a -3 punti con un parziale di 8-3 spento da Severini. Harris spende il terzo e quarto fallo esaurendo il bonus di squadra con Milano che segna dalla lunetta con Potts. Replicano Vitali e Miaschi dall’arco, Harris ai liberi (78-79) e l’aggancio è a un passo. Segna Potts, sbaglia Pacher, poi Miaschi (81-81) ed Harris (84-84 a -27”) riportano l’equilibrio che spinge il match ai tempi supplementari.

Nell’overtime si segna poco, con le squadre visibilmente stanche. Due liberi di Landi e due di Potts indirizzano di nuovo la gara a favore dei milanesi, poi la Blu Basket fa circolare la sfera e porta Vitali a segnare dalla lunga. Con l’Urania avanti di due a pochi secondi dalla fine (88-90) Harris sbaglia l’arresto e tiro dai 6,75, dopo di che i due liberi di Amato condannano i biancoblù alla sconfitta interna 88-92.

Gruppo Mascio Treviglio – Wegreenit Urania Milano 88-92 d1ts (20-29, 23-25, 19-16, 22-14; 4-8)

Gruppo Mascio: Vitali 16, Pollone, Miaschi 28, Pacher 11, Guariglia 11; Sacchetti, Harris 20, Giuri 2; Barbante ne, Carpi ne, Guerci, Falappi. All. Finelli.

Wegreenit: Amato 15, Potts 23, Severini 9, Lupusor 14, Piunti 12; Bonacini, Montano 11, Landi 8; Cavallero ne, Ciccarelli ne, Anchisi, ne, Solimeno ne. All. Villa.

Arbitri: Radaelli di Porto Empedocle (AG), Capurro di Reggio Calabria, Praticò di Reggio Calabria.

Non soni bastati i 28 punti di Miaschi per avere ragione dell’Urania (credits: ufficio stampa Blu Basket)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 e BluOrobica inseguono i playoff nei rispe...

Fabrizio Carcano |
20 Aprile 2024
Ultima giornata di Play In di serie B interregionale con le due squadre di Bergamo in corsa per un posto nei playoff. La Bergamo Basket 2014 domeni...

Canotte biancoblù di Blu Basket in beneficenza ...

Redazione |
19 Aprile 2024
Bruno Cerella balla l’ultimo tango e le canotte biancoblù vanno in beneficenza. In occasione della gara Gruppo Mascio-Sella Cento, in program...

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...