Edelweiss Albino cede ai supplementari a Bresso

Luciano Locatelli |

Dopo cinque successi consecutivi, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino perde in casa dell’Opsa Bresso per 69-63 ai tempi supplementari. La partita è stata sempre equilibrata dal primo all’ultimo tempo supplementare ed ha visto dominare sotto canestro Elisa Ercoli che ha di fatto indirizzato la gara con i suoi 28 punti.

La formazione seriana si presentava nel milanese senza Greta Laube e questa assenza si è sentita non poco nella gestione della gara. A questa assenza si è poi aggiunta nel corso della gara anche quella di Alessia Panseri che si è infortunata in un’azione di gioco nel terzo quarto, lasciano le stelle alpine con i cambi contati.

Primo quarto con la formazione di casa che prova subito il forcing e si porta avanti al 3’ di 3 lunghezze 11-8. Albino però non molla a e pareggia al 5’ grazie a Della Corte e Panseri (11 pari). Si va avanti sull’onda dell’equilibrio fino ai minuti finali, quando Bresso si costruisce un break di vantaggio di 5 punti, grazie a Quaroni e Giulivo che portano il parziale del primo quarto sul 20-15.

Secondo quarto ancora in equilibrio, Albino rientra e pareggia al 4’ grazie a Patelli che fa 22 pari. L’allenatore di casa inserisce le sue lunghe e Bresso passa nuovamente in vantaggio al 5’ (27-24). Risponde coach Stibiel con Alice Carrara che prova a contenere Ercoli sotto canestro, al 7’ (27-26), al 9’ (31-30) e finale di secondo quarto, con canestro da metà campo di Quaroni a fil di sirena che fissa il punteggio al riposo sul 34-30.

Dopo l’intervallo è Albino a farsi sotto e recuperare lo svantaggio, al 4’ (40 pari), la partita scorre sui binari dell’equilibrio, ma nel finale Albino perde anche Panseri per uno scontro di gioco. Ultimi minuti di gara favorevoli alle stelle alpine che ne approfittano, con Patelli e Della Corte e chiudono in vantaggio alla fine della terza frazione di gioco, con il punteggio di 43-45.

Ultimo quarto di gara sempre in equilibrio, con Bresso che parte forte con una tripla di Quaroni dalla distanza che porta avanti Bresso al 2’ (48-45). Albino sfrutta le sue armi e risponde con i canestri di Patelli e Agazzi al 4’ (50 pari). Si va avanti sempre alla pari, al 7’ (55 pari) e finale concitato con Carrara che risponde ad Ercoli e pareggia 59 pari. Nell’ultima azione a favore, le padrone di casa, non riescono a capitalizzare in tempo il posizionamento della solita Ercoli, così suona la sirena e si va ai supplementari.

Il primo tempo supplementare si apre con il forcing di Bresso, trascinata sempre da Ercoli, sul fronte opposto risponde Lussana, questa sera non al meglio dalla distanza, che segna i punti che avvicinano Albino al 2’ (64-63). Ma le padrone di casa in questo finale hanno una marcia in più e mettono a segno i canestri necessari per vincere la partita. Segnano Trianti, Giulivo e Perini, portando Bresso avanti di 6 lunghezze a 36 secondi dal termine. Albino chiama time-out, ma al rientro Lussana sbaglia il tiro da tre punti, chiudendo la partita a favore delle milanesi che festeggiano.

È una sconfitta indolore, per Albino che nonostante la sconfitta mantiene il terzo posto in classifica. La squadra seriana ha pagato sia sotto le plance che nello sviluppo del gioco, con transizioni spesso imprecise concluse malamente.

Non fa drammi coach Stibiel che ha così commentato la gara: “Peccato perché complessivamente abbiamo fatto una buona partita, nonostante le assenze. Abbiamo sofferto a rimbalzo, oggi siamo mancate nei dettagli, perché quando avevamo la possibilità non siamo riuscite ad andare avanti, commettendo troppi errori anche nei tiri da tre punti. Adesso cerchiamo di recuperare le infortunate e prepararci al meglio per la prossima gara”.

Sabato 10 febbraio ad Albino arriverà la capolista Pontevico che ha vinto con Brignano in trasferta per 51-74. Sarà un impegno non facile, ma alla portata delle stelle alpine, se sapranno ritrovare il loro gioco e le soluzioni vincenti che hanno dimostrato di avere durante tutta la stagione.

Nonostante la sconfitta, Edelweiss Albino conserva la terza posizione in classifica (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...

BluOrobica piega Bologna e spera nei playoff

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Playoff a portata di mano per la BluOrobica Bergamo che ha battuto in casa nello scontro diretto contro la concorrente a pari punti Bologna Basket ...

BB14 cerca a Ferrara il pass aritmetico per i p...

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Domenica 14 aprile, alle 18, la Bergamo Basket 2014 cerca i due punti, per accedere aritmeticamente ai playoff, sul difficile parquet di Ferrara. A...