El Bilal Touré operato arrivederci al 2024

Federica Sorrentino |

El Bilal Touré sarà di fatto l’acquisto invernale dell’Atalanta, che pensava di avere messo a disposizione di mister Gasperini uno dei più forti attaccanti in circolazione. Causa l’infortunio, grave, rimediato nell’amichevole precampionato a Reggio Emilia con la Juventus, il 22enne malese – come comunicato dall’Atalanta –  “è stato sottoposto a trattamento chirurgico di riparazione della rottura dell’inserzione prossimale del tendine del muscolo retto femorale della coscia destra. L’intervento, eseguito dal Dottor Ramon Cugat presso l’Hospital Quirónsalud di Barcellona, è terminato con successo e il calciatore ha iniziato da subito il percorso riabilitativo previsto dal protocollo”. I tempi di recupero completo dovrebbero aggirarsi intorno ai quattro mesi, quindi arrivederci nel 2024. Un episodio davvero sfortunato per il giovane attaccante, arrivato a Bergamo per contribuire a fare la differenza nel reparto decisamente rafforzato dopo la cessione molto remunerativa di Hojlund. Peraltro, il classe 2001 è l’acquisto più caro della storia dell’Atalanta (28 milioni più bonus). Una perdita importante e ritorno in campo quasi certamente non prima di gennaio. Quando avrebbe dovuto rispondere alla convocazione della nazionale maliana per la Coppa d’Africa. Ora l’Atalanta spera che, una volta ristabilito e pronto a dare il suo apporto alla squadra che lo ha acquistato, possa rispondere innanzitutto alla chiamata di Gasperini.

El Bilal Tourè, classe 2001, è l’acquisto più caro della storia dell’Atalanta (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Semifinale di Europa League a un passo

Eugenio Sorrentino |
17 Aprile 2024
“L’Atalanta gioca in tre competizioni e ci auguriamo che continui ad essere impegnata su tre fronti il mese di maggio”. Non è stato l’incipit di Gi...

La Dea domina e spreca rimontata dal Verona

Eugenio Sorrentino |
15 Aprile 2024
Un punto invece di tre. L’Atalanta spreca quanto di buono fatto nella prima parte di gara, con una prestazione degna di quanto visto a Liverpool in...

Gasperini non cerca alibi ma sprona ad andare a...

Fabrizio Carcano |
15 Aprile 2024
Giocando tante partite ravvicinate qualcosa si lascia per strada, qualche punto si perde per strada. Gian Piero Gasperini non gira intorno ai disco...