Flaccadori si fa spazio nel gotha di Olimpia Milano

Fabrizio Carcano |

La stellina del basket orobico, Diego Flaccadori, continua a brillare nel non facile palcoscenico del basket di vertice della nostra serie A, con squadre con 6-7 giocatori stranieri e pochissimo spazio per gli italiani. Soprattutto in una corazzata come l’Olimpia Milano sponsorizza EA7 Emporio Armani, la squadra che vince lo scudetto da due anni consecutivi e ha cucito la terza stella sulla canotta biancorossa. Domenica pomeriggio al Forum di Assago il play guardia di Seriate è stato uno degli uomini decisivi nella vittoria in rimonta, in volata, per 86-84 contro la GeVi Napoli che un mese fa aveva battuto i milanesi nella finale di Coppa Italia. In 17 minuti da utilizzo da play e da guardia il 28enne ex BluOrobica e Treviglio ha messo a referto 10 punti con 3 assist e due rimbalzi, ma al di là delle cifre una sua bomba è stata decisiva nella rimonta Olimpia nel terzo quarto, quando Napoli era avanti di sette punti e sembrava potesse allungare.

Flaccadori, da gennaio chiuso dall’ingaggio del play americano Shabazz Napier e dall’arrivo di un’altra guardia americana, prima McGruder, che ha rescisso due settimane fa, ora Denzel Valentine che sta per essere inserito, e dall’altro regista, il tedesco Maudo Lo, sta svolgendo nel migliore dei modi il ruolo del comprimario, da ‘guastatore’ che deve sapersi far trovare pronto e dare minuti di fiato ai titolari. Un ruolo da specialista che il play guardia seriatese sta ben interpretando, con una prima parte di stagione da 131 punti in 22 gare di serie A disputate, con una media di 6 punti e 2 assist a gara, un high score di 13 punti e cinque volte in doppia cifra. Ora la stagione del basket si avvia verso i playoff, con la media di una partita ogni 48 ore e l’Olimpia è ancora in corsa anche per i play In di Eurolega che aprono ai playoff: con un calendario ancora più intenso Flaccadori potrebbe trovare ancora più spazio nella corazzata di coach Messina.

Il play guardia seriatese Diego Flaccadori decisivo nel finale del match con Napoli (credits: olimpiamilano.com)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 via l’asse play-pivot Gianoli e Gallizzi

Fabrizio Carcano |
20 Giugno 2024
In attesa di conoscere il suo futuro la Bergamo Basket 2014, neopromossa in serie B nazionale da soli dieci giorni, sta salutando diversi protagoni...

Il bergamasco Flaccadori tricolore con Olimpia ...

Fabrizio Carcano |
14 Giugno 2024
C’è anche un pezzo di basket bergamasco nel 31esimo scudetto, il terzo consecutivo, conquistato giovedì sera a Forum dall’Olimpia Milano. Tra i die...

BB14 e coach Grazzini binomio vincente oltre le...

Fabrizio Carcano |
10 Giugno 2024
Buona la prima per Gabriele Grazzini. Il 40enne coach montecatinese, all’esordio da capo allenatore dopo due decenni trascorsi da vice in serie A2,...