Il destino della Nazionale Sordi Ucraina

Federica Sorrentino |

Igor Trocchia, ha affrontato a Poltava l’Ucraina per le qualificazioni alle “Deaflympics”, le olimpiadi per atleti con disabilità uditiva. Azzurri e ucraini hanno conquistato il pass per la manifestazione mondiale, che si terrà in Brasile a maggio 2022. “Sono nettamente favoriti, gli ucraini hanno dimostrato di essere i più bravi – dice Igor Trocchia – speriamo che possano parteciparvi e dimostrare tutto il loro valore. Ne hanno pieno diritto e merito”. La drammatica situazione che sta vivendo l’Ucraina ferisce in modo particolare quanti affermano attraverso lo sport il diritto all’inclusione. “Le uniche battaglie con il popolo ucraino che vogliamo fare sono quelle su un campo di calcio” – si legge in un post pubblicato da Igor Trocchia per portare solidarietà alla nazione e alle genti sotto attacco dell’esercito russo.

Per la cronaca, i componenti la Nazionale Sordi dell’Ucraina si trovano in ritiro in Turchia.

Igor Trocchia con la Nazionale Sordi a Poltava lo scorso settembre (Ph: Roberta De Palo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

A Lipsia per l’Italia è la notte dei miracoli

Eugenio Sorrentino |
25 Giugno 2024
All’ultimo, disperato assalto alla barriera croata, l’Italia trova il gol del pareggio che vale il passaggio agli ottavi di Euro 2024. Una percussi...

Il rigenerato De Ketelaere riserva di lusso dei...

Fabio Gennari |
24 Giugno 2024
Ben 50 partite, 25 gol in cui ha messo lo zampino (14 reti e 11 assist) e una stagione che lo ha completamente rilanciato dopo i mesi bui al Milan....

Italia surclassata dalla Spagna che vince con u...

Eugenio Sorrentino |
20 Giugno 2024
Tutto avremmo immaginato, fuorché l’assenza di parate del portiere Unai Simon nel corso della partita che ha opposto gli azzurri agli iberici. La R...