La migliore media punti combinata del ciclo Gasperini

Fabio Gennari |

È la quinta stagione che l’Atalanta inizia la stagione con la combinazione di partite di Serie A con quelle di un girone di Europa League o Champions League e la media di 1,9 punti a partita (10 gare, 19 punti fatti) è la migliore del ciclo Gasperini. Confrontare periodi e competizioni diverse è sempre complicato, la storia dice che ci sono stati 2 gironi di Europa League (quello in corso e il primo del ciclo con Everton, Lione e Apollon Limassol) e 3 di Champions League, i valori sono diversi sia per quanto riguarda il gruppo nerazzurro che per il valore degli avversari ma è importante sottolineare come la partenza in campionato sia molto diversa, nel peso specifico che si porta dietro rispetto al totale della stagione, rispetto a quella nelle competizioni europee. 
I 6 punti conquistati contro Rakow e Sporting rappresentano una prima volta, nel primo girone di Europa League (stagione 2017/18) ne arrivarono 4 contro Everton e Lione mentre le campagne di Champions raccontano di 0 punti contro Dinamo Zagabria e Shakhtar Donetsk (2019/20), 4 punti in 3 partite contro Midjtlland, Ajax e Liverpool (2020/21) e  e 4 punti in 2 gare giocate nell’edizione 2021/22 contro Villarreal e Young Boys. La capacità della squadra di tenere botta anche in campionato è una bella conferma, con 13 punti in 8 gare (è la prima volta che alla seconda sosta si registra un numero simile di sfide, prima erano state sempre al massimo 7) siamo al terzo valore da quando c’è Gasperini (media di 1,625 a sfida) che per una formazione tanto rinnovata che riprende i ritmi europei dopo un anno di stop è certamente qualcosa di molto importante. 
Ora il vantaggio da non depauperare è quello relativo al futuro prossimo in Europa League. Con 4 punti nelle due sfide contro lo Sturm Graz, l’Atalanta arriverebbe alla sfida interna del 30 novembre contro lo Sporting Lisbona sicuramente davanti in classifica e con il vantaggio dello scontro diretto vinto all’Alvalade. Quindi con la concreta possibilità di arrivare prima nel girone ma anche con la matematica certezza di aver superato il turno. Una splendida situazione in vista degli impegni di A previsti dal 9 novembre (data del ritorno a Bergamo con lo Sturm Graz) a Roma – Atalanta del prossimo 7 gennaio. 

Tra campionato e gare europee, l’avvio di stagione è il migliore di sempre (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea di Liverpool incarna il calcio ben giocato

Federica Sorrentino |
12 Aprile 2024
La voglia di stupire, in casa Atalanta, non è mai mancata. Il mondo del pallone con i suoi osservatori previlegiati dovrebbe esserci abituato e inv...

Atalanta da sogno travolge i Reds

Eugenio Sorrentino |
11 Aprile 2024
L’Atalanta riscrive la storia e replica l’impresa allo stadio Anfield, dove aveva già vinto nella sua seconda annata in Champions League, imponendo...

L’impresa di Anfield nelle parole di Gasperini

Fabrizio Carcano |
11 Aprile 2024
Una grande impresa, ma da completare tra una settimana a Bergamo. Gian Piero Gasperini si gode la notte del trionfo ad Anfield Road, ma pensa già a...